Pitti, Cuoio di Toscana ospita Luca Argentero

Martedì 17 giugno alle 14,30. Ci sarà anche un corner "lustrascarpe"


FIRENZE - Pitti Uomo 86 riserva uno spazio privilegiato ad una materia prima di eccellenza, il Cuoio di Toscana che sarà tra i protagonisti di Just Like a Man, il nuovo progetto espositivo di Pitti Immagine Uomo con un layout ideato da Patricia Urquiola che ridisegnerà l’intero Piano Attico del Padiglione Centrale. Là dove sono protagoniste le aziende italiane del nuovo classico maschile (da Allegri a Proraso e altri) non poteva mancare la firma d’eccellenza del Made in Italy, Cuoio di Toscana.

 

Dal 17 al 20 giugno 2014 Cuoio di Toscana allestirà un corner “lustrascarpe”, un  angolo di estremo relax dove il tempo sembrerà essersi fermato, che sarà inaugurato martedì 17 giugno alle ore 14.30 da un ospite d’eccezione, l'attore Luca Argentero. Sullo sfondo la doppia proiezione di un inedito video storytelling realizzato con immagini tratte dall’indimenticabile ‘Sciuscià’ di Vittorio De Sica e da quelle di Stanley Kubrick dedicate a Mickey, il piccolo lustrascarpe.

Gli ospiti della fiera potranno così veder rinascere le proprie calzature grazie alle abili mani di un maestro artigiano.

 

L'iniziativa, frutto della collaborazione tra Cuoio di Toscana e Pitti Immagine 86, vuole dare risalto all'alta qualità delle scarpe realizzate con un materiale al 100% Made in Tuscany e sensibilizzare il pubblico sul valore di una materia prima in grado di garantire qualità, traspirabilità, naturalità e impermeabilità ad una calzatura.

A fare la differenza in un paio di scarpe è anche la suola. Il marchio Cuoio di Toscana è in tutto il mondo sinonimo di elevati standard di qualità, benessere e tradizione del Made in Italy garantiti del Consorzio delle nove aziende associate grazie alla manualità artigianale e al processo lento della concia al vegetale.

Simbolo di tradizione, eleganza, comfort e stile, Cuoio di Toscana rappresenta il classico ed elegante maschile.

 

Cuoio di Toscana, fondato dal Consorzio Vero Cuoio, è un marchio nato per sostenere e accrescere la cultura del cuoio. Un brand “ambasciatore” di un distretto, quello dell’industria conciaria toscana, che da sempre è leader in questo settore con una quota di mercato di oltre l’80% della produzione europea e il 98% di quella italiana.

Redazione Nove da Firenze