Piste coperte da neve di ottima qualità

Finalmente un bianco Natale dalla Lunigiana all'Amiata


Sorridono quest'anno gli operatori della montagna toscana, dove la neve e il freddo sono arrivati già dalla metà di novembre. In particolare questa settimana che precede il Natale è stata caratterizzata dovunque da basse temperature: i cannoni sono da giorni in funzione in tutte le località, per preparare al meglio le piste, con un mix di neve naturale e programmata. La sciabilità si annuncia quindi ottima dovunque. Molti gli appuntamenti delle Feste, tra arrivi di Babbo Natale, tradizionali riti del fuoco, ciaspolate, sci in notturna e offerte da non perdere.

Abetone: altezza neve cm 30/80, impianti aperti 15/17. Chiusi oggi (21 dicembre) la seggiovia Regine – Selletta e lo skilift del Gomito. A breve è prevista la riapertura della seggiovia Regine – Selletta (aggiornamenti sul sito www.abetonemultipass.it). Sono agibili tutti i raccordi sci ai piedi tra le diverse zone del comprensorio. La pista da fondo è agibile per gli escursionisti. All'Abetone domenica 24 dicembre skipass giornaliero scontato a Euro 25.00.

Cutigliano/Doganaccia: altezza neve cm. 40/60, impianti aperti 4/4. Alla Doganaccia il 25 dicembre tradizionale pranzo di Natale alla Bicocca. Sabato 23 dicembre si scia in notturna.

Garfagnana: altezza neve cm 30/60, impianti aperti 6/6. Sono aperti tutti gli impianti di Careggine e del Casone di Profecchia. Aperti tutti i tracciati per lo sci nordico al Passo Radici. Al Casone di Profecchia la sera del 24 distribuzione sulla neve di Vin Brulé a tutti i presenti per scaldare la notte della Vigilia. Tradizionale pranzo di Natale il 25 dicembre.

Zeri: altezza neve 20/20, sono aperti i campi scuola. Il 24 dicembre alle ore 21.00 Babbo Natale arriva sulle piste e distribuisce dolci a tutti i bambini. Dal 26 dicembre tutti i giorni alle ore 10.30 facile ciaspolata accompagnata verso il Monte Fabei e il Monte Spiaggi. Possibilità di noleggio ciaspole.

Amiata: altezza neve cm 20/50. Dal 23 Dicembre apertura con le seguenti piste e impianti: Pista Vetta servita da Seggiovia Cantore; Pista Direttissima, servita da Seggiovia Macinaie e Sciovia Asso di Fiori; Campo Scuola Macinaie, servito da Sciovia Jolly, Pista Crocicchio parte finale servita da Sciovia Crocicchio. (Sulla parte finale del Crocicchio si sta ancora lavorando e si spera nell'apertura già da Sabato 23 se non ci sono imprevisti). Per Sabato 23 e Domenica 24 sarà disponibile anche la Navetta Cantore Vetta Amiata per evitare il congestionamento dei parcheggi in zona Vetta. Per lo sci nordico sono battuti un anello di 1 km in località Marsiliana, un anello di 1 km in località Pian della Piscina e un piccolo anello in paese ad Abbadia San Salvatore.

Ad Abbadia San Salvatore da non perdere la tradizionale serata del 24 dicembre, con il centro di Abbadia San Salvatore illuminato dalle fiaccole, grandi cataste che ardono tutta la notte, a simboleggiare a luce nel momento più buio dell'inverno. In più un calendario di appuntamenti che fino al 7 gennaio offre divertimento a grandi e piccini con concerti, spettacoli itineranti, animazione per bambini, mostre e la programmazione del Cinema Teatro Amiata. Quest’anno inoltre le condizioni metereologiche hanno consentito di allestire uno snow-park con neve naturale nella centralissima Piazza Fratelli Cervi dove ci si può divertire sulla pista per sci di fondo e slittino.

Redazione Nove da Firenze