Pedone investito sui lungarni: videocamera del taxi riprende tutto

La Polizia Municipale ricostruisce la dinamica grazie alla camera car di un taxi


 L’episodio è avvenuto ieri in lungarno Vespucci. Il pedone, un fiorentino di 59 anni residente nella zona, stava attraversando all’altezza di piazzale Vittorio Veneto quando è stato investito da uno scooterista.
  Il pedone è stato portato in ospedale (dove viene ricoverato in prognosi riservata) come pure il conducente del motociclo, un sessantenne di San Casciano, rimasto lievemente ferito e risultato negativo alla prova dell’alcol. Durante i rilievi la Polizia Municipale ha potuto visionare un video dell’incidente registrato dalla camera car di un taxi che viaggiava dietro lo scooter.

Sono molti i conducenti delle auto bianche che si sono dotati di questi dispositivi in grado di riprendere quanto avviene sia sulla strada che all’interno dell’abitacolo. Si tratta di strumenti fondamentali per innalzare i livelli di sicurezza per i tassisti e al tempo stesso sono in grado di fornire una prova importante per la ricostruzione degli incidenti.

È stato proprio il tassista che ha fatto visionare la videoregistrazione agli agenti e le immagini, che risultano una prova fondamentale per accertare le responsabilità del sinistro, verranno allegate agli atti. 

Redazione Nove da Firenze