Paura in Oltrarno, minaccia di farsi esplodere in casa

 "Il gesto è stato reso noto dall'uomo tramite una mail inviata alla dirigente del suo ufficio" spiegano i Carabinieri


 L'uomo ha minacciato di farsi esplodere a casa. I carabinieri della compagnia di Oltrarno sono intervenuti all'Isolotto dove l'intervento si è concluso senza conseguenze.
I militari con un escamotage sono riusciti a mettersi in contatto con l'uomo e si sono fatti aprire la porta. L'uomo è stato affidato alle cure del personale del 118.

Sul posto oltre ai carabinieri è stato allertato anche un negoziatore dell'Arma ed è stato richiesto anche l'intervento dei vigili del fuoco.
L'uomo, avrebbe lamentato il fatto di essere "perseguitato" e che qualcuno lo voleva uccidere.
La frase usata nella mail è stata resa nota dai militari dell'Arma "io venderò cara la mia pelle: farò saltare in aria la casa e sarà una strage"

Precauzionalmente era stato richiesto ai vigili de fuoco di sospendere l'erogazione del gas nella palazzina ove l'uomo abita e sono stati anche avvisati i condomini.
Durante il sopralluogo all'interno dell'abitazione è stata trovata una bombola di gas per uso domestico.

Redazione Nove da Firenze