Rubrica — In cucina

Olio nuovo: il fine settimana di cene e degustazioni

Pinzimonio, o ribollita? Assaggi di extravergine 2017 da venerdì 18 a domenica 20 novembre, in tre giorni di convegni, mercatini dell’olio, corsi, cooking show, laboratori per bambini, aperitivi e menù a tema nei ristoranti. Al via la 18^ edizione di Prim.Olio, Eccell'olio 2016, tappa toscana di Girolio, e la Festa dell’olio di Lucignano


Torna Prim.Olio, la manifestazione che da anni promuove l'olio di Bagno a Ripoli e, con esso, il territorio e le altre realtà enogastronomiche (e non solo). L'edizione 2016, la diciottesima, si svolgerà sabato 19 e domenica 20 novembre dalle 10 alle 19.  Le aziende produttrici di olio extravergine di oliva e loro derivati, sia di Bagno a Ripoli sia di altri Comuni, esporranno i loro prodotti nel capoluogo tra il Giardino dei Ponti e via Roma. Accanto agli stand espositivi e di vendita, Prim.Olio 2016 prevede: Corso di degustazione su prenotazione, Frangitura a cura di Omt, sabato e domenica; Aperitivo e Olivoilbar; Mercato contadino; Mercato Artigianale; Associazioni di Volontariato; Siaf e Slowfood 'Più vicino è più buono'; esibizione live dell'artista 'Libertà'; dibattito “Guida all'acquisto consapevole” (domenica, ore 11), al quale parteciperà anche l'assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi. Special event: 

  • sabato 19 novembre ore 14: “Camminando per Prim.Olio tra le magnifiche olivete”, a cura di Blue Clinic e Gruppo Trekking Bagno a Ripoli; 
  • domenica 20 novembre, ore 16: “Olio in Cucina”, Show Cooking a cura dell'Associazione Cuochi Fiorentini.

Eccell'olio è la tappa regionale di Girolio 2016, il tour dell'extravergine promosso dall'Associazione Nazionale Città dell'Olio. Protagonisti della due giorni di eventi sono i produttori dei Comuni di Chiusi, Sarteano, Cetona e San Casciano dei Bagni in Valdichiana Senese che con le loro eccellenze. Ricchissimo il programma di attività previsto nella due giorni di Chiusi: degustazioni di olio in abbinamento ai piatti della tradizione e ai prodotti dell'eccellenza gastronomica locale, mostre dedicate alle civiltà dell'olivo, convegni scientifici e divulgativi, visite ai frantoi, eventi musicali, mercatini di arti e mestieri, cooking show e corsi di assaggio, menù a tema nei ristoranti, spazi per il coinvolgimento dei bambini. Girolio d’Italia fa tappa in Toscana, a Chiusi. La città di Città di Porsenna ospiterà, infatti, sabato 19 e domenica 20 novembre il tour dell’extravergine - promosso dall’Associazione nazionale Città dell’Olio in collaborazione con i coordinamenti regionali e realizzata dal Comune di Chiusi e dalla Pro Loco con il sostegno della Regione Toscana - Assessorato all’Agricoltura - che ha come tema la dieta mediterranea e la ristorazione. Protagonisti della due giorni di eventi “EccellOlio” sono i produttori dei Comuni di Chiusi, Sarteano, Cetona e San Casciano dei Bagni in Valdichiana Senese che con le loro eccellenze animeranno il villaggio dell’olio. La festa dell’olio di Chiusi sarà un’occasione unica per fare un viaggio alla scoperta dell’”oro verde” nelle terre degli Etruschi, tra cultura, storia, benessere e tradizioni attraverso degustazioni, visite guidate ai frantoi, aperitivi e cena e tema e cooking chow, laboratori dell’olio per i bambini e mercatini dell’artigianato.

La Festa dell’olio di Lucignano, cittadina in provincia di Arezzo, si svolgerà sabato 19 novembre con il coinvolgimento delle scuole e di circa cinquecento bambini di materne, elementari e medie. Vi sarà anche un concorso, guidato dal Consorzio olio toscano Ipg, rivolto alle aziende produttrici dell’olio extravergine di oliva della Toscana.

Una serata dedicata all'olio nuovo con una degustazione del prodotto dell'azienda agricola 'Lo Stento sul Viale dei Colli', che con i suoi 900 olivi presenti da oltre 80 anni sul Viale dei Colli a pochi passi da Piazzale Michelangelo ha l'oliveto più vicino al centro storico fiorentino. Quest'anno, per la prima volta, l'azienda ha deciso di imbottigliare l'olio e produrre una linea limitata di sole 300 bottiglie da 0,25 litri, 0,50 litri e 5 litri, parte delle quali sarà in degustazione allo Chalet Fontana martedì 15 novembre dalle 19.30. Ribollita, fettunta, pinzimonio di verdure e torta di carote saranno alla base del menù che accompagnerà la degustazione. “Abbiamo deciso di rendere omaggio e festeggiare un prodotto che per la prima volta si rivolge, seppur in piccole quantità, al mercato – spiega Niccolò Conti, titolare del ristorante dello Chalet e socio dell'azienda agricola Lo Stento: "Siamo curiosi di conoscere il parere del pubblico sperando che possa apprezzare un prodotto che arriva a pochi metri dal luogo in cui sarà svolta la degustazione. Il nostro olio ha un sapore deciso, ruvido, intenso, tipico dei colli fiorentini; colore denso, e un leggero piccantino che ne esalta il gusto." E' consigliata la prenotazione a ristorante@chalet-fontana.it | T. 055 2280841.

Redazione Nove da Firenze