Nuovi concorsi a Palazzo Vecchio: 250 ingressi in tre anni

Istruttori, assistenti sociali ed agenti di Polizia Municipale


Sono stati pubblicati oggi i bandi per i concorsi per istruttore direttivo tecnico (categoria D1) e per istruttore amministrativo (categoria C) con cui l’Amministrazione coprirà rispettivamente 6 e 23 posti a tempo pieno e indeterminato.
In dettaglio il primo concorso è rivolto a laureati in Ingegneria (anche laurea triennale) con abilitazione alla professione di ingegnere o iscrizione al relativo albo professionale. Il secondo concorso è invece rivolto a diplomati di scuola secondaria superiore di durata quinquennale.

Per ambedue la procedura concorsuale, articolata in due prove scritte e una orale (ma l’Amministrazione si riserva la facoltà di effettuare una prova preselettiva) si concluderà con la formazione delle graduatorie che saranno scorse per procedere alle assunzioni di personale previste. Le graduatorie potranno essere utilizzate per la copertura di ulteriori posti che, nel periodo della validità della stessa, dovessero rendersi disponibili.

Sarà possibile accedere ai moduli (da domani) mediante accredito al Portale dei Servizi online del Comune di Firenze, la Carta nazionale dei servizi (tessera sanitaria attivata), il Sistema pubblico di identità digitale (Spid).
Le domande devono essere inviate attraverso la procedura on line entro il 22 febbraio 2018. I bandi sono disponibili sulla rete civica del Comune

Nel piano triennale previsti 250 nuovi ingressi. L’Amministrazione sul fronte del personale bandirà entro l'estate due ulteriori concorsi: uno per 48 posti di agente di Polizia Municipale e 25 per istruttore direttivi assistente sociale.   

Due i concorsi banditi oggi che fanno seguito a quelli di cui si sono già svolte le prime prove l’anno scorso e che ancora sono in corso, ovvero quelli per selezionare 8 istruttori edili (in origine 12 ma 4 sono arrivati dalla mobilità tra enti) e i 46 istruttori direttivi amministrativi.
Per quanto riguarda i primi è stata effettuata la prova preselettiva da cui sono stati selezionati 244 candidati che saranno chiamati a breve a cimentarsi nella prima prova scritta; per i secondi sta procedendo la correzione dei risultati della prova scritta che dovrebbe concludersi nel giro di qualche settimana. 

L'assessore Gianassi spiega “Grazie alla svolta consentita dalle nuove norme nazionali, proseguiremo con nuovi concorsi dopo anni di blocco con l'obiettivo di assumere persone qualificate e motivate. Nel piano triennale abbiamo previsto 250 nuovi ingressi, uno sforzo molto importante che testimonia la nostra volontà di rinnovare e potenziare la macchina amministrativa a vantaggio dei cittadini. E una bella occasione per tanti che sono interessati a far parte dell’Amministrazione”.

Redazione Nove da Firenze