Rubrica — Spettacolo

Nextech Special... Tremeranno le mura della Fortezza da Basso

Per l'appuntamento NEXTECH SPECIAL, evento collaterale di uno dei festival di musica elettronica più longevi d'Italia, quattro punte di diamante della scena contemporanea.


Le porte del padiglione Cavaniglia si aprono alla musica elettronica solo tre volte l'anno, generando ogni vota un entusiasmo sempre maggiore da parte di giovani provenienti da tutta Italia. Sabato 20 maggio sarà il primo appuntamento del 2017 targato Nextech Special, nome della serie di eventi collaterali al festival nati nel 2012 e che, dopo anni di assenza, hanno riportato la techno tra le mura della Fortezza da Basso.

Quattro i protagonisti in consolle per questa occasione, di cui due per la prima volta in assoluto sul palco di Nextech: il poliedrico Black Asteroid e Raffaele Attanasio. Insieme a loro Felix Kröcher ed i “padroni di casa” Wooden Crate.

Metà del duo Motor, dj, producer e live perfomer, Bryan Black – in arte Black Asteroid – inizia la sua carriera come sound designer per Prince negli studi di Paisley Park, dove affina le sue competenze in studio di registrazione, finché nel 2011 nasce il progetto solista che si rivela fin da subito una scelta vincente.

Preciso e caparbio, Bryan compone e mixa in una sola settimana l’EP The Engine per CLR (l’etichetta di Chris Liebing) seguito dall’EP Black Acid per Electric Deluxe (l’etichetta di Speedy J), remixa anche per i Depeche Mode e Rick Owens e nel 2014 rilascia il suo album di debutto: Black Moon, che lo ha visto in un tour mondiale in grado di toccare tutti i continenti del pianeta.

Raffaele Attanasio, conosciuto anche come X-501 e X501, nasce in una famiglia di musicisti e appena dodicenne fa i primi passi nel mondo del djing, realizzando dopo pochi anni la sua prima produzione.

Raffaele Attansio è ora un artista a tutto tondo: pianista, arrangiatore e produttore. Nel corso della sua carriera ha collaborato alle compilation di artisti come Orlando Voorn e si è esibito a fianco di nomi come Len Faki, Ben Sims, Marcel Dettmann, Ben Klock, Chris Liebing, Oscar Mulero e molti altri.

Oltre ai due dj che suoneranno per la prima volta a Firenze, alla Fortezza da Basso arriverà anche Felix Kröcher, talento tedesco poliedrico ed estroverso che rappresenta senza dubbio un punto di riferimento fondamentale per la musica elettronica attuale.

Col suo sound fuori da ogni trend mainstream, ascoltato per la prima volta al leggendario U60311 di Francoforte, Felix Kröcher raggiunge il successo planetario nel 2011 con la release Läuft ed il successivo world tour, e inoltre contribuisce a diffondere tutte le migliori produzioni techno in circolazione con lo show radio che conduce in Germania dal 2004.

Immancabile, anche all'appuntamento Special, il duo resident di Nextech, Wooden Crate, formato da Davide Rosafio e Giuseppe Gonzalez e nato sei anni fa nella scena underground fiorentina.

Il loro stile vario ma definito, che spazia dalla techno più industrial al dub più scuro, passando per la techno detroitiana profonda e sinuosa, i due sono entrati a far parte di una importante label, la Dirty Session Records di Luca Bear, partecipando anche ai party ufficiali Cocoon, la storica etichetta di Sven Vath.

TICKET RIDOTTO in prevendita: 27€ +dp

VIP PASS (Drink + Salta Fila +Backstage) 50€ +dp
Prevendite nei punti vendita Box Office (Centri Coop e negozi di dischi)
Prevendita on-line qui →http://bit.ly/2omhFmu
Ingresso riservato ai maggiori di anni 18

Maggiori informazioni e prevendite www.nextechfestival.com

Spettacolo — rubrica a cura di Alessandro Rella

Alessandro Rella

Alessandro Rella — Fiorentino. Coltiva fin da ragazzo un autentico interesse per la fotografia. Ad oggi, per lavoro, fotografa pietre, perle e gioielli. Per Nove da Firenze segue gli spettacoli che animano il territorio

E-mail: spettacolo@nove.firenze.it