Rubrica — Motori

​Neve in Mugello ed Alto Mugello: come si montano le catene

Come montare le catene da neve

Vento forte in tutte le aree del territorio della Città Metropolitana di Firenze


La Sala di Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze conferma per oggi l'allerta arancio per neve in Mugello ed Alto Mugello e per vento su tutte le aree del territorio metropolitano. Domani, martedì 13 novembre codice giallo per vento su tutte le aree.

Chiuse la Sr 503 del Giogo e la Sp 32 della Faggiona

A1: la situazione andrà a comporsi in funzione dei rilasci, in autostrada, dei mezzi pesanti che sono incolonnati. Circa i problemi alle utenze elettriche, i tecnici Enel sono a lavoro a Marradi, Firenzuola e Palazzuolo e più in generale nell'Alto Mugello, anche con il sostegno degli operatori della Protezione civile e della Viabilità della Città Metropolitana che sono a lavoro per tenere libere le strade di competenza e collaborano con i Comuni coinvolti. Sono state chiuse per ragioni di sicurezza la Sr 503 del Giogo e la Sp 32 della Faggiona (Firenzuola).

"Al momento - avvisa Angelo Bassi, consigliere della Metrocittà delegato alla Protezione civile - continua a nevicare su tutti i rilievi appenninici fino a quote collinari con accumuli localmente abbondanti. A causa della neve e del forte vento si registra la caduta di numerose alberature. Raccomandiamo perciò massima prudenza nello svolgere attività all'aperto e nella guida". Il transito sulla viabilità interessata dagli eventi è consentita solo ai mezzi dotati di pneumatici invernali o catene.

La nevicata che in queste ore ha colpito l'Appennino toscano in alto Mugello, sulla montagna pistoiese e pratese ha provocato la caduta di alberi ad alto fusto sulle linee elettriche, generando alcuni disservizi elettrici a macchia di leopardo nelle aree montane.

L’area maggiormente impattata è Firenzuola (Fi) con circa 3mila clienti privi di elettricità. Gli altri comuni più colpiti sono Sambuca Pistoiese (Pt) e Palazzuolo sul Senio (Fi).
E-distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica, sta effettuando interventi di ripristino nelle aree interessate con circa 150 uomini tra operativi e tecnici. Gli interventi proseguiranno per tutta la serata fino al completo ripristino della situazione. E-distribuzione ricorda che per la segnalazione del guasti è necessario contattare il numero verde 803.500,è possibile ricevere informazioni anche sul sito e-distribuzione.

Disagi e problemi anche a Palazzuolo sul Senio. Circa 15 centimetri di neve si sono riversati nel territorio procurando non pochi disagi. A causa della caratteristica molto particolare di queste precipitazioni, molto pesanti in quanto si è trattato di neve mista, decine e decine di alberi, ancora coperti dalle foglie, non hanno retto al peso. Rami spezzati e rovesciamenti veri e propri degli stessi hanno tenuto impegnati le squadre di pronto intervento comunali attive già dal mattino presto. Assieme a loro hanno lavorato affiancati anche operai forestali con attrezzature adeguate a mettere in sicurezza la situazione e in alcuni casi ad abbattere alberi in procinto di crollare.

Durante tutta la giornata a causa della pesantezza della neve accumulatasi sui rami che cadendo hanno abbattuto i fili della linea elettrica anche l'approvvigionamento di energia ne ha risentito con continui blocchi del servizio. Per quanto concerne la viabilità allo stato attuale le squadre comunali sono all'opera per ripristinare luna situazione di sicurezza nel forse mentre il passo del Giogo e quello della Colla sono stati chiusi a causa di crolli di alberi sulla carregiata. Rimane aperto, con obbligo di transito con catene, invece il passo della Sambuca.

Visto il perdurare della situazione di maltempo si consiglia di mettersi in viaggio solamente se necessario.

Redazione Nove da Firenze