Nel fine settimana sboccia la primavera

Tanti gli eventi che animeranno la città


La primavera è alle porte. E non mancano le occasioni nel weekend.

Sabato 18 marzo, dalle 15 alle 19, si terrà presso la Cooperativa Agricola di Legnaia la consueta festa di primavera. Un’occasione che si ripete ormai da anni a Legnaia, come saluto alla primavera che sta per arrivare. Legnaia ospiterà, nell’area a verde presente alla sede in via Baccio da Montelupo 180, Firenze, la Giostra della Cavalleria della Repubblica fiorentina di Parte Guelfa e il battesimo della sella. Nel pomeriggio, intorno alle ore 16/16:30, saranno presenti anche rappresentanti istituzionali locali e regionali, come il Presidente del Consiglio regionale Toscano Eugenio Giani, il presidente del Q4 Dormentoni e l’assessore allo sviluppo economico di Firenze Del Re, i quali porteranno il loro saluto a questa iniziativa. Oltre alla rievocazione storica, per i più piccoli saranno presenti i giochi gonfiabili e per i grandi vi sarà un’esposizione promossa dalla Legnaia Vivai.

Domenica 19 marzo in p.za S. Spirito la festa di San Giuseppe all'interno della Fierucolina di San Giuseppe e dei legnaioli. I prodotti dell'agricoltura biologica saranno affiancati da vari banchi di legnaioli con oggetti d'uso: mestoli, forchettoni, ciotole, taglieri, mensole, pettini, bottoni ... e tanto altro artigianato tradizionale.

C’è un appuntamento che a Montelupo segna l’inizio della bella stagione, si tratta della manifestazione dedicata ai fiori e alle piante. Da oltre 10 anni nella terza domenica di marzo il centro cittadino diventa un giardino fiorito. Montelupo in Fiore si terrà domenica 19 marzo dalle 10.00 alle 19.00 e oltre a ospitare florovivaisti ed esposizioni di fiori sarà caratterizzato da tanti eventi collaterali, laboratori e spettacoli. Un modo diverso per trascorrere la giornata all’aria aperta. Mentre il centro storico ospiterà la mostra mercato dei fiori, piazza dell’Unione Europea sarà il luogo in cui si terranno un mercatino dell’artigianato e dell’enogastronomia, spettacoli e laboratori.

Anche il Mugello è la meta ideale per una gita fuori porta, per immergersi nella natura (e proposte per escursioni non ne mancano), per scoprire o riscoprire le perle che custodisce (le bellezze artistiche, i musei ma anche i palazzi storici), per fare sport all'aperto, per assaporarne la gastronomia

Redazione Nove da Firenze