Rubrica — Spettacolo

Natale con Cirque Reckless, per la prima volta a Firenze

La conferenza stampa ieri al Museo Novecento


Ieri al Museo Novecento in Piazza Santa Maria Novella, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del debutto internazionale di Imagine di Cirque Reckless by Triberti che sarà a Firenze dal 7 dicembre al 7 gennaio all'Ippodromo del Visarno con un il Palateatrotenda, definito dai critici un gioiello per la sua imponenza e per l’immagine elegante e lussuosa sia in esterna che all’interno, grazie alla capienza di 1.300 posti a sedere suddivisi in vari settori. La distanza ravvicinata di questi ultimi dal palco rappresenta una novità assoluta del Tour 2017.

Lo spettacolo, IMAGINE vuole essere un’autentica rivoluzione della tradizione delle performing arts italiane, la nuova frontiere dello spettacolo made in Italy. Al genio artistico di Arturo Brachetti – il Maestro Mondiale del Trasformismo ed artista di sicura caratura internazionale – è affidata la Regia di questo spettacolo fantasmagorico, poetico e temerario la cui trama, in un originale fil-rouge, è il sogno ad occhi aperti. Nel buio della grande tenda, come nel mistero del sonno, l’animo poetico del Maestro Brachetti ci farà risvegliare in un posto magico, immaginario e onirico insieme a Selena, la protagonista della storia di Imagine. Solo in questo posto è permesso ai “grandi” e ai “più piccoli” di sognare ad occhi aperti in uno spazio dove i volumi, le forme e le dimensioni delle cose cambiano, dove regnano le realtà contrarie e per magia la confusione diventa una disciplina mentale. Acrobati, giocolieri, motociclisti, ventriloqui e ballerini acrobati saranno i veri protagonisti di questo sogno ad occhi aperti, con giochi di luci e un susseguirsi di coreografie, continui cambi di costume e di scena e tanta, tanta musica - da sempre linguaggio universale di popoli e generazioni - che riesce a tradurre in emozioni il messaggio di pace che IMAGINE vuole diffondere, superando ogni barriera presente. Lo spettacolo è interpretato da artisti di diverse nazionalità, vere eccellenze nel loro campo.

Alla conferenza stampa di ieri hanno partecipato Carlo Triberti, della celebre famiglia circense dal 1850, per il cast artistico; Roberto Cacciapaglia, famoso protagonista della scena musicale internazionale più innovativa e per la prima volta curatore delle musiche in ambito circense; Massimo Fregnani, noto Produttore di Entertainment ed Eventi; Cecilia Del Re, Assessore allo sviluppo economico del Comune di Firenze e Selena Bricco, cantante e attrice nello spettacolo. Doveva essere presente anche Arturo Brachetti, il grande Maestro del trasformismo internazionale, Direttore Artistico di Cirque Reckless, che abbiamo raggiunto “via skype” perché impegnato con audizioni e preparativi per il suo nuovo One Man Show che debutterà a Parigi il 1° novembre e arriverà in Italia nel 2018, con partenza a gennaio da Torino. In sua assenza ha delegato il pluripremiato David Ottone come regista di Cirque Reckless.

La storia di Imagine narra dei sogni di una fanciulla di nome Selena, dove acrobati, giocolieri, motociclisti, ventriloqui e ballerini acrobati saranno i veri protagonisti di questi sogni, il tutto corredato da musica, luci, coreografie, cambi di costume e di scena, per tradurre in emozioni un forte messaggio di pace.

Cirque Reckless sarà presente con il suo teatro tenda a Firenze dal 7 dicembre al 7 gennaio 2018 presso l’Ippodromo del Visarno, immerso nel Parco delle Cascine e i biglietti sono già in vendita on line.

Spettacolo — rubrica a cura di Monica Caleffi

Monica Caleffi

Monica Caleffi — Fotografa fiorentina: http://www.monicacaleffi.it/. Tutti i diritti riservati. L'uso senza autorizzazione è illegale. Il lavoro contenuto nella galleria è protetto da copyright©

E-mail: monicacaleffi@gmail.com