Monossido di Carbonio: in 70 a Santa Maria Nuova

Per tutti l'esame di emogasanalisi per rilevare intossicazione di monossido


Stamattina intorno alle ore 9,40 è giunta una telefonata alla centrale operativa 118 Firenze Prato per soccorrere un giovane che accusava vertigini in un Bed and Breakfast di via Sant'Egidio a Firenze.

L'Automedica è arrivata da Montedomini. Appena all'interno della struttura i dispositivi che rilevano la presenza di monossido di carbonio attaccati alle divise del medico e dell'infermiere hanno inizato a "suonare" e quindi immediatamente sono stati attivati i soccorsi e avvisati i Vigili del fuoco e al momento sono circa 70 le persone che sono state inviate al pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria Nuova per esame di emogasanalisi per rilevare intossicazione di monossido di carbonio

Coinvolti una ventina tra dipendenti e ospiti della struttura alberghiera e una cinquantina di studenti della scuola posta al piano superiore del Bed and Breakfast.

Redazione Nove da Firenze