Molestatore a bordo: viola la cabina di guida interrompendo il servizio

Il giovane è risultato essere in stato di alterazione psicofisica dovuta ad assunzione di alcolici


Ieri sera, verso le 21, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti in piazza San Jacopino poiché era stata segnala una persona molesta a bordo di un autobus. 

Dalla ricostruzione dei fatti, "è emerso che il soggetto, in stato di alterazione psicofisica dovuta all'assunzione di bevande alcoliche, una volta salito a bordo dell’autobus Ataf linea 22, batteva i pugni contro il vetro che separa la cabina di guida ed inserite le braccia all'interno dello spazio, ostacolava l’autista costringendolo ad interrompere il servizio per la sicurezza dei passeggeri" spiegano i militari.

Si tratta di un giovane straniero di 21 anni, incensurato, deferito in stato di libertà per i reati di interruzione di pubblico servizio ed ubriachezza molesta.

Redazione Nove da Firenze