Mobike a Santa Maria Novella: un SMS per salvare le stazioni dal caos

Un sms inviterà a spostare le biciclette lasciate in area vietata, in caso contrario la sanzione sarà attribuita al ciclista


Parcheggiare la bicicletta condivisa nella Stazione di Firenze Santa Maria Novella e nelle altre Stazioni del capoluogo sarà più facile ed organizzato. 
A sorpresa, prevedibilissima se non sistematica, il bike sharing si sarebbe attestato presso le stazioni ferroviarie cittadine.

Nelle ultime settimane, forse a causa della cantierizzazione o per la poca volontà di aggirare gli ostacoli, le biciclette sono proliferate andando ad occupare ogni marciapiede utile a Santa Maria Novella e sono ovunque anche a Campo di Marte, dove il marciapiede per i pedoni neppure esiste, esistendo solo le scalinate all'ingresso dei treni, e nell'area antistante lo scalo ferroviario di Rifredi. Ma non sono da meno Le Piagge o Il Neto, Castello o Rovezzano.

Rete Ferroviaria Italiana e Mobike hanno siglato un accordo, per consentire agli utilizzatori del servizio di bike sharing di individuare con facilità le zone di parcheggio autorizzate ed evitare di incorrere in sanzioni.
Sono state così definite, all’interno delle stazioni ferroviarie fiorentine, le aree in cui la sosta e il parcheggio delle biciclette non è consentito per ragioni di sicurezza o per interferenze con il traffico ferroviario e dei passeggeri.

La tracciatura delle aree è avvenuta sulla mappa GPS utilizzata dall’App MOBIKE per georeferenziare la sosta dei propri mezzi.

L’utilizzatore del servizio che posteggerà e bloccherà la bicicletta all’interno dell’area ferroviaria vietata riceverà, in tempo reale, un SMS di avviso con l’invito a spostarla. Se non lo farà Mobike si rivarrà sull’utilizzatore stesso per il pagamento della sanzione.

Le stazioni che rientrano nell’accordo sono: Firenze Santa Maria Novella, Firenze Rifredi, Firenze Campo di Marte, Firenze Porta al Prato, Firenze Le Cure, Firenze San Marco Vecchio, Firenze Statuto, Firenze Rovezzano, Firenze Castello, Le Piagge, San Donnino, Zambra, Sesto Fiorentino, Il Neto.

Antonio Lenoci