Rubrica — Spettacolo

Mister Jesus Christ Superstar al Teatro Everest del Galluzzo

Nato dapprima come musical (1971) e poi come film (1973) Jesus Christ Superstar rappresenta gli ultimi sette giorni della vita di Gesù messi in scena, sotto forma di musical, da un gruppo di hippie e narrati dalla prospettiva originale del punto di vista di Giuda.


Monopolizzano la scena tre personaggi: Gesù, rappresentato come una figura che ha molto di umano e poco o nulla di divino, e che manifesta di fronte alla morte i dubbi e la paura tipicamente umani; Giuda Iscariota, figura cardine della narrazione e vero protagonista, razionale e coerente, non traditore, ma vittima suo malgrado, come il suo maestro, di un disegno del destino più grande di lui; Maria Maddalena, la femminilità più dolce, investita da un amore che non sa comprendere.
Jesus Christ Superstar è interamente cantato (fatta eccezione per il finale esclusivamente orchestrale), senza dialoghi parlati. Per questo motivo gli stessi autori lo hanno definito una "Rock Opera"
Mister JC Group intende dare un’altra delle possibile letture di questa monumentale realizzazione: dare risalto alle personalità di tutti i protagonisti del musical e ricombinare la sequenza dei brani previsti, riadattando l’opera orginale.
Lo spettacolo sarà suddiviso in due tempi, caratterizzati da due “sottotitoli” :
- il primo sarà “introspezione”, ovvero la descrizione (recitato – cantato) dei protagonisti principali del Jesus 


- il secondo sarà “la storia”, ovvero la risultante della combinazione dei personaggi e delle loro sfaccettature più intime.
L’obiettivo è presentare al pubblico, nella prima parte, le personalità complesse e ambigue di Pilato, Maddalena, Giuda, Caifa e Hanna, Simone Zelota, Gesù, Erode, con un recitato precedente al loro ingresso che evidenzi il tema principale della personalità del personaggio.
Nella seconda parte sarà invece presentata la risultante di queste numerose e complesse personalità, ovvero i passi salienti della vità e passione di Gesù.


Questi i brani scelti :
PRIMO TEMPO
Heaven on their minds Giuda
I don’t know how to love him Maddalena
This Jesus must die Caifa e Hanna
Pilate’s dream Pilato
Getsemani Gesù
Simone Zealotes Simone Zelota
King’s Herod song Erode


SECONDO TEMPO
What’s the buzz
Strange thing mistifying
Everything’s allright
Damned for all Time
The Last supper
Could we start again
Trial before Pilate
Superstar


Obiettivi:
L’obiettivo del Mister JC Group (ovvero il titolo intorno al quale si sono riuniti professionisti, dilettanti, amatori e fan di questa immortale realizzazione anni ’70) è duplice: 

1) porre le basi di un vero e proprio laboratorio permanente intorno al musical composto da tutte le componenti necessarie alle relative produzioni, dalla scenografia alla recitazione, dal ballo al canto alla fotografia di scena, che vedrà la luce nell’autunno di quest’anno; 

2) portare all’attenzione del pubblico più vasto possibile enti non profit di volontariato sociale territoriali e non, invitati ad ogni rappresentazione.
I destinatari dell’intervento sono ascoltatori ed appassionati di musical del territorio fiorentino, con particolare attenzione al contesto territoriale del teatro che ci ospita per questa edizione, il Teatro Everest del Galluzzo.
Il Mister Jesus Christ Superstar andrà in scena nei giorni Sabato 25 marzo ore 21.00 e domenica 26 marzo ore 16.00 presso il Teatro Everest del Galluzzo. 

Tutti i protagonisti della rappresentazione stanno già lavorando da tempo alla messa in scena con queste modalità :
- Prove separate del corpo di ballo sotto la guida di Monica
- Prove separate della band a supporto della performance e dei solisti del musical   sotto la guida del m° Stefano Fantini
- Prove separate del coro a supporto sotto la guida del m° Paolo Mugnai
- Prove di insieme e generali alla presenza dei tre coordinatori di settore

- Supervisione generale a cura di Maurizio Uccetta.

Spettacolo — rubrica a cura di Alessandro Rella

Alessandro Rella

Alessandro Rella — Fiorentino. Coltiva fin da ragazzo un autentico interesse per la fotografia. Ad oggi, per lavoro, fotografa pietre, perle e gioielli. Per Nove da Firenze segue gli spettacoli che animano il territorio

E-mail: spettacolo@nove.firenze.it