Rubrica — Spettacolo

Metafisica dell’amore con Le Brugole

Per la prima volta a Firenze lo spettacolo dell’irriverente duo lesbo-comico di Zelig off che ha sbancato in tutta Italia


Metafisica dell’amore”, l’irresistibile spettacolo di cabaret interpretato da Roberta De Stefano e Annagaia Marchioro e scritto da Giovanna Donini, approda in prima assoluta a Firenze a Il Lavoratorio per tre date: il 24 e 25 febbraio alle 21 e il 26 febbraio alle 17.

Dopo anni di travolgente successo di critica e pubblico in tutta Italia, dopo aver vinto il Premio Scintille ed aver fatto registrare il tutto esaurito su palcoscenici di prestigio come l’Elfo Puccini di Milano e il Brancaccio di Roma, arriva finalmente a Firenze lo spettacolo cult in cui si ride di qualsiasi tipo di amore. Perché quando si tratta di amore, poco importa che sia tra un lui e una lei, una lei e una lei, un lui e un lui: i piaceri sono gli stessi come i dolori, sono universali le leggi cui si deve sottostare e le emozioni prendono lo stomaco senza distinzione di sesso, di razza, di lingua o religione. Perché la metafisica dell’amore è uguale per tutti ed è solo lo sguardo di chi l’osserva, casomai, che può vedere differenze.

Ad ospitare questa tappa fiorentina sarà, per la prima volta, lo spazio nuovo e inconsueto de Il Lavoratorio, luogo dedicato al Teatro, alla Musica, alla Danza e in generale alle arti performative dove si realizzano corsi di formazione, incontri, seminari, residenze artistiche, eventi, mostre e progetti culturali.


Per informazioni: http://www.illavoratorio.it/

Prenotazioni a: info@illavoratorio.it

Elena Elia

Redazione Nove da Firenze