Rubrica — Fiorentina

Manutenzione dello Stadio Artemio Franchi

L'importo complessivo dell'investimento è stato di euro 80.000,00


L'assessore allo sport Andrea Vannucci, accompagnato dal presidente della Commissione attività sportive del quartiere 2 Lorenzo Bonciani e dal personale della direzione Servizi tecnici del Comune ha effettuato un sopralluogo allo stadio Comunale Artemio Franchi dopo gli interventi manutentivi svoltisi nel corso dell'estate. 

“I lavori – ha spiegato l'assessore Vannucci – hanno riguardato, in particolare, l'aspetto della sicurezza per chi settimanalmente va a vedere la Fiorentina. Sono stati effettuati dei lavori anche nella parte degli spogliatoi e delle docce con rifacimento anche dei pavimenti. Interventi mirati al mantenimento di un bene che ha la sua età ma che mantiene intatte le sue capacità funzionali”.
Nel mese di luglio sono stati effettuati alcuni interventi manutentivi nella parte dedicata alla prima squadra dell'edificio monumentale dello Stadio Comunale Artemio Franchi.

In particolare il locale docce atleti, a servizio dello spogliatoio della prima squadra dell'ACF Fiorentina, è stato completamente rinnovato con la sostituzione dei pavimenti e rivestimenti ed il completo rifacimento dell'impianto idrico-sanitario con la sostituzione delle tubazioni di adduzione acqua e scarichi e degli apparecchi.

Un ulteriore intervento effettuato è la sostituzione della pavimentazione in gomma dell'atrio e del corridoio al piano terra per l'accesso agli spogliatoi.
Nel periodo estivo sono stati eseguiti, inoltre, vari interventi manutentivi agli impianti tecnologici al fine di mantenerli in efficienza e negli standard qualitativi richiesti dai vari regolamenti per le manifestazioni sportive. Inoltre sono proseguiti i lavori di verifica e risanamento delle strutture in cemento armato in particolare dell'intradosso delle gradinate. L'importo complessivo dell'investimento è stato di euro 80.000,00.

L'assessore allo sport Andrea Vannucci, accompagnato dal presidente del quartiere 3 Alfredo Esposito e dal personale della direzione Servizi tecnici del Comune ha effettuato un sopralluogo anche allo stadio Gino Bozzi alle Due Strade dopo gli interventi di efficientamento energetico e di messa in sicurezza dell'impianto.

“La tribuna scoperta dello stadio Gino Bozzi è stata impermeabilizzata. Un intervento – aggiunge l'assessore allo sport Andrea Vannucci – che rende l'impianto delle Due strade più efficiente e maggiormente fruibile da parte delle società che utilizzano il campo per le partite. Come amministrazione comunale abbiamo partecipato, con esito favorevole, al bando per l’efficientamento energetico e la messa in sicurezza degli impianti di calcio dilettantistico, pubblicato nel 2015 secondo il protocollo LND-ANCI-ICS. Lo stadio, che ha una capienza di circa 3800 posti, adesso è dotato anche di un nuovo impianto d'illuminazione che sarà inaugurato il prossimo 23 settembre in occasione del torneo “Insieme per Cittareale”, un appuntamento con la solidarietà in favore dell'associazione calcio Cittareale (RI), colpita il 24 agosto 2016 dal terremoto”.
Il bando era finalizzato all’erogazione di facilitazioni rappresentate da contributo a fondo perduto LND e da mutuo a tasso zero ICS, a cui potevano attingere rispettivamente le Società Sportive (contributo a fondo perduto) e le Pubbliche Amministrazioni (mutuo a tasso zero).
La proposta del Comune per la partecipazione al bando è stata orientata sul Campo di Calcio “Due Strade” gestito dalla Società Sportiva CS Porta Romana ASD come plesso di riferimento da parte della Federazione Gioco Calcio per l’avvio e lo sviluppo del calcio in Italia centrale.
Con il coordinamento dell’Amministrazione, per la partecipazione al bando sono stati presentati due progetti:
Per l’efficientamento energetico il CS Porta Romana ha presentato il progetto di sostituzione dell’impianto di illuminazione del campo di calcio principale con nuovi fari a Led, il cui importo complessivo ammonta ad € 100.768,80. Per questo intervento la Società Sportiva è stata ammessa dal protocollo LND-ANCI-ICS al contributo a fondo perduto di € 50.000,00.
Nell’ambito della messa in sicurezza degli impianti il Comune ha redatto il progetto di Impermeabilizzazione della tribuna scoperta, il cui importo complessivo ammonta a € 150.000,00. Per questo intervento l’Amministrazione Comunale ha beneficiato, grazie al protocollo LND-ANCI-ICS, di un mutuo a tasso zero stipulato con il Credito Sportivo.

Redazione Nove da Firenze