Rubrica — Empoli Calcio

Manuel Pasqual nel dopo gara di Empoli vs Sassuolo.

franca ciari

Il Sassuolo, a differenza di noi, hanno saputo sfruttare bene le occasioni che gli sono capitate”.


Nella sala conferenze Antonio Bassi dello stadio “Carlo Castellani” Manuel Pasqual si è così espresso rispondendo alle domande dei giornalisti:

“Nel 2° tempo siamo entrati in campo con un piglio diverso anche se, devo dire, non si è lavorato allo stesso modo come nelle due ultime partite. Oggi ci abbiamo messo del nostro e quindi sarebbe auspicabile resettare il risultato di oggi e ripartire da domenica prossima, come se incominciasse un nuovo campionato, un mini campionato di 4 partite dove sarebbe opportuno mettere da parte mugugni, proteste, screzi. Poi una volta finito il campionato, si tirerà le somme, facendo le opportune analisi e considerazioni.

“Sarà opportuno preparare la gara con il Bologna con la giusta tranquillità per evitare gli errori, che possono capitare, ma che i giocatori devono saper superare. Nel secondo tempo sono state create parecchie palle goal, ma non ci è riuscito cambiare il risultato. Il Sassuolo, a differenza di noi, hanno saputo sfruttare bene le occasioni che gli sono capitate”.

“Cosa è mancato? E’ mancato l’approccio alla gara di domenica scorsa con il Milan. In poche parole, questo è un passo indietro rispetto alle ultime 3 partite. Ripeto: resettiamo tutto e ripartiamo da domenica con il Bologna, ma soprattutto tutti insieme.”

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com