Rubrica — Giocare in Toscana

Lucca Comics: i protagonisti di domenica 5 novembre

Ieri Paolo Nespoli trasformato nell'uomo ragno allo stand dell'Agenzia Spaziale Italiana in Piazza San Giusto. Oggi Robert Kirkman, Zerocalcare, Francesco Franchi, Emanuela Pacotto, i campioni internazionali di Overwatch. I riconoscimenti consegnati alla cerimonia di gala. Hearthstone dedica una carta all'eroe lucchese Luigi Ghilardi. Un vero e proprio polo dedicato ai videogiochi, in un unico padiglione. Oltre 5mila metri di divertimento videoludico


Con una serata di Gala al Teatro del Giglio, venerdì il festival Lucca Comics & Games ha premiato gli artisti e le loro opere con una cerimonia introdotta dal presidente di Lucca Crea Francesco Caredio con il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, alla presenza del Prefetto di Lucca Maria Laura Simonetti e dei grandi ospiti del mondo del fumetto e del gioco e dei rappresentanti dell'editoria nazionale e internazionaleA José Munoz è stato consegnato il premio “Yellow Kid” al Maestro del Fumetto e a consegnargli la targa è stato un altro maestro, già premiato da Lucca Comics & Games negli anni passati: Enrique Breccia. Lo speciale Joe Dever Award, voluto dai familiari dello scomparso scrittore e autore di giochi britannico, particolarmente affezionato al festival, è stato aggiudicato a “Stranger Things” la serie on demand su NetFlix.

Sempre venerdì Intel ha annunciato i suoi piani per portare straordinarie esperienze di gaming a Pyeongchang prima dell’apertura dei Giochi olimpici invernali del prossimo febbraio. Ampliando la partnership mondiale TOP di Intel e con il supporto del Comitato Olimpico Internazionale (CIO), Intel offrirà due diverse esperienze di gaming in Corea, in vista di Pyeongchang 2018: il torneo di eSport Intel® Extreme Masters Pyeongchang, con uno dei titoli più famosi di tutti i tempi,StarCraft® II di Blizzard Entertainment, e una esibizione separata con un titolo di sport d'azione di Ubisoft, “Steep™ Road to the Olympics”, il videogame con licenza ufficiale dei Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018. Intel Extreme Masters Pyeongchang, un'estensione del marchio Intel Extreme Masters (IEM), prodotto in partnership con ESL, sarà aperto a qualsiasi gamer, a ogni livello, tramite qualificazioni online a livello globale che si svolgeranno a novembre. Un evento di qualificazione dal vivo si svolgerà inoltre a Pechino nel mese di dicembre tra i due migliori qualificati della Cina, con il vincitore che passerà a competere contro tutti gli altri a Pyeongchang in vista dei Giochi olimpici invernali 2018. Partendo dalla dimostrazione Intel Extreme Masters, Intel metterà a disposizione esperienze di gaming interattive in tutto il Villaggio olimpico per i partecipanti e gli atleti, con chioschi di gaming dotati di “Steep Road to the Olympics”, il videogame con licenza ufficiale dei Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018. I tifosi delle Olimpiadi e del gaming avranno inoltre l'opportunità di competere per la vittoria nell'esibizione “Steep Road to the Olympics”. Ulteriori dettagli sulla gara e sulle qualifiche saranno resi pubblici a novembre.

Ieri all’interno di Lucca Comics & Games si è tenuta la sfilata degli oltre 200 cosplayer Blizzard, dalla fontana al baluardo Santa Maria allo stand Blizzard presente in piazza Santa Maria intorno. Cosplayer vestiti da personaggi di videogiochi che sono entrati nel cuore di tutti come World of Warcraft, Diablo e Overwatch, hanno invaso le vie di Lucca per una delle parate più spettacolari della fiera. Gli amatissimi character del mondo Blizzard, ricreati da cosplayer provenienti da tutta Italia, sono stati fotografati da tutti i visitatori della manifestazione.

Paolo Nespoli, l'astronauta italiano, si trasforma nell'Uomo Ragno nella stazione orbitale internazionale. E' una vera attrazione, che attrae l'attenzione di tantissime persone, il maxischermo piazzato all'esterno del padiglione che ospita l'Agenzia Spaziale Italiana in Piazza San Giusto, per un'iniziativa voluta dal presidente dell'agenzia Roberto Battiston. Si vede l'astronauta che indossa sopra la tuta spaziale la maschera dell'uomo ragno e, complice l'assenza di gravità, svolazza per la stazione, attaccandosi a testa in giù al soffitto, come Spiderman fa nei fumetti della Marvel. Contemporaneamente mostra la graphic novel “C'é spazio per tutti” realizzata dal disegnatore Leo Ortolani.

Gran finale, domenica 5 novembre, per la 51^ edizione di Lucca Comics & Games, con ancora una giornata intensa e ricca di eventi: alle 11.30 al Teatro del Giglio (in piazza del Giglio) i fan di Robert Kirkman, avranno l’occasione di incontrare il creatore di “The Walking Dead”, “Outcast” e “Invincible”, tra i protagonisti dello storytelling contemporaneo. L’enorme successo dei suoi fumetti, delle serie tv che hanno ispirato e di tutti i progetti nati a partire da “Skybound” ne hanno decretato l’influenza e la straordinaria popolarità.

Per gli amanti del Fantasy alle 10 sempre al Teatro del Giglio si terrà l’incontro Dove andrà a finire il fantasy, con Licia Troisi, Matteo Strukul e video contributo di Joe Abercrombie.

Alle 11 al Cinema Astra (piazza del Giglio), Robinson e Fandango presentano “Zerocalcare - di macerie, profezie e altri accolli” un incontro nel corso del quale il celebre fumettista chiacchiererà con il pubblico sul suo graphic novel Macerie Prime (Bao Publishing) e del film tratto da uno dei suo lavori precedenti La profezia dell’Armadillo. A seguire saranno presentate in esclusiva le prime immagini dal set. Oltre a Zerocalcare interverranno gli attori del film Simone Liberati e Pietro Castellitto, il regista Emanuele Scaringi e il co-sceneggiatore Oscar Glioti.
Alle 12 presso lo spazio Robinson (c/o Castello di Porta San Pietro) Francesco Franchi, art director di Robinson terrà un incontro su "Come si disegna una copertina": un'occasione imperdibile per vedere all'opera uno dei più importanti Art Director a livello mondiale.

Dopo il successo dell’anno scorso, la doppiatrice dei cartoni più amata, Emanuela Pacotto torna a Lucca Comics & Games con il progetto web “Favolananna” dove canta e interpreta, con le sue mille voci, favole da lei scritte dedicate ai più piccini e non solo. La “fata cantastorie” 2.0 interpretata da Emanuela ha il compito di raccontare favole della buona notte a tutti i bambini attraverso la rete. Quest’anno presenterà in anteprima l’ultima puntata del progetto prodotto da Babylon/Ambition. L’appuntamento è allo spazio Teatro del Family Palace alle ore 12.

Proseguono dalle 9 alle 19 allo spazio Lego i laboratori dedicati ai più piccini che avranno a disposizione 150 kg di mattoncini per realizzare le proprie creazioni.
Nella suggestiva cornice dell’Auditorium San Romano, ribattezzato per l’occasione ESL Cathedral, si terrà nella giornata di domenica l’attesissimo torneo di Overwatch, titolo del momento di Blizzard Entertainment. Per il torneo, 8 campionissimi a livello internazionale si sfideranno in una agguerrita competizione, coinvolgendo attivamente anche il pubblico presente nell’Auditorium. Infatti, gli 8 atleti, capitani delle rispettive squadre, selezioneranno i restanti membri del team direttamente dalla platea. Tra i protagonisti della giornata, l’estone Hendrik “Vallutaja” Kinks, l’olandese Thomas “Morte” Kerbushe e l’italianissimo Edoardo “Carnifex” Badolato, presente a Lucca anche in veste di capitano della nazionale italiana di Overwatch.

C’è veramente di tutto a Lucca Comics & Games, videogiochi, fumetti, cinema e serie TV. Anche quest’anno protagonista assoluto è il Padiglione Cavallerizza nella zona di Piazzale Verdi, presenti infatti diversi publisher di grande calibro come Warner Bros. Entertainment, BANDAI NAMCO Entertainment, Capcom e Bigben Interactive. Sarà possibile per tutti i videogiocatori provare ed acquistare i migliori hardware da gioco, provare i nuovi prodotti di Lenovo e Motorola, partecipare a numerose attività e panel della Vigamus Academy/Link Campus University – l’università del videogioco di Roma – e vincere dei premi offerti da Tech Princess. Presente anche il Polo Tecnologico Lucchese con il suo spazio che mette in mostra i 6 nuovissimi progetti che hanno superato la selezione.Warner Bros. Entertainment porta a Lucca il recente titolo: “La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra”, l’acclamato seguito de “L’Ombra di Mordor” che riporta i giocatori nella Terra di Mezzo. Per celebrare questo importantissimo evento, sarà realizzata un’area interamente brandizzata dove, oltre a poter giocare su 12 postazioni, sarà possibile entrare a tutti gli effetti nella particolare atmosfera del gioco. Presenti all’interno dello stand un’orda di orchi con cui interagire, aree photo opportunity e, tutti i giorni dalle 15.00, la possibilità di farsi scrivere il proprio nome in lingua elfica, un’esperienza da non perdere

Hearthstone Lucca Comics & Games 2017 regala a tutti gli avventori della Locanda di Hearthstone in Piazza S.Maria una carta davvero speciale realizzata da Nicola Saviori, uno dei disegnatori di Blizzard, in onore di Lucca e di uno dei suoi eroi, il garibaldino Luigi Ghilardi. Protagonista del Risorgimento, Ghilardi, vero “eroe dei due mondi” come il suo contemporaneo Garibaldi, combatté anche in Messico, partecipando a due guerre per portare la libertà anche oltre oceano.Un garibaldino ante litteram, che come Garibaldi e tanti altri giovani italiani, sentì il dovere morale di ricercare la libertà in patria e altrove. Hearthstone è un gioco strategico di carte free-to-play sorprendentemente semplice, ma incredibilmente divertente. Prevede rapidi e veloci duelli che rievocano lo spirito delle partite giocate accanto al fuoco di una locanda.Dal giorno della pubblicazione ha raggiunto i 70 milioni di giocatori. Nicola Saviori, italianissimo artista delle carte Blizzard sarà presente a Lucca per tutta la durata della manifestazione presso la Taverna di Hearthstone per incontrare i fan, presentare le sue creazioni e firmare autografi.

Per l’occasione la Polizia è presente nella doppia veste di garante della sicurezza della manifestazione e di partecipazione all’evento con uno stand dedicato alle specialità. Per quanto riguarda la sicurezza sono oltre duecento gli uomini delle Forze dell’ordine quotidianamente impiegate a presidio delle porte di accesso al centro storico e lungo le vie della città. Inoltre, sono stati previsti lungo le strade che conducono ai numerosi parcheggi e sulle maggiori arterie cittadine, dispositivi antisfondamento costantemente sorvegliati.

Intel Extreme Masters visits PyeongChang 2018 | Intel

Redazione Nove da Firenze