Lucca Comics & Games 2016: i 50 anni del Fumetto in Toscana

Da mezzo secolo si rinnova l’appuntamento con il fumetto e con un evento che nel corso del tempo si è aperto ad altre forme di cultura, di intrattenimento e di costume


Gold, oro: il metallo più puro e prezioso, semplice e ricco, nascosto e ritrovato, meta agognata di mille e una caccia al tesoro.

È il simbolo dell’edizione 2016 di Lucca Comics & Games, che celebra i cinquant’anni dal primo Salone internazionale dei Comics di Lucca, che si svolse nel 1966: mezzo secolo di fumetto nella città toscana, una traversata nella storia della cultura popolare nazionale e internazionale senza eguali in Italia (e con pochi paragoni nel mondo).

Da mezzo secolo si rinnova l’appuntamento con il fumetto e con un evento che nel corso del tempo si è aperto ad altre forme di cultura, di intrattenimento e di costume: i mondi del gioco da tavolo, dell’illustrazione fantastica e per l’infanzia, delle sigle e delle serie tv, del cosplay, del cinema e dell’home video, fino alla recente espansione dei padiglioni dedicati ai videogame. Le nozze d’oro tra la città di Lucca e il fumetto, dunque, saranno festeggiate da un crossmedia show capace da anni di convogliare in città centinaia di migliaia di appassionati (230.000 i visitatori da ticketing lo scorso anno, per un totale di 475.000 presenze complessive stimate) e coinvolgerne altrettanti online.

Celebrare i miti del fumetto e dell’immaginario pop e fantastico è sempre stata una missione per Lucca. La Walk of Fame, ovvero la nostra raccolta di impronte delle mani lasciate dai più grandi artisti del settore (e che diventerà presto la Via dei Comics, un progetto senza paragoni in Europa), si potrà ammirare per intero nel Golden Globe, fulcro fisico di queste celebrazioni, una cupola geodetica dorata al cui interno si potrà vivere una vera “Lucca Experience” ripercorrendo la cavalcata di questi cinquant’anni, acquistando il francobollo commemorativo stampato per l’occasione dal Poligrafico dello Stato, o la moneta speciale, coniata dalla Zecca di Lucca (la più antica in Europa).

Prezioso è anche il manifesto dell’edizione 2016, realizzato da Zerocalcare. Il popolare autore della “Profezia dell’Armadillo”, di “Un polpo alla gola” e del recentissimo “Kobane Calling”, per l’occasione ha creato il personaggio di Lu, una nuova scanzonata supereroina corredata di un armamentario dorato, mentre mima con una mano il numero 5 e con l’altra lo zero, a comporre il numero 50, come gli anni del fumetto a Lucca. Zerocalcare ha saputo unire la tradizione dei manifesti puramente “disegnati” nero su bianco, alla modernità del soggetto e della sua espressività. Nella mostra “Zero x 50”, nello spazio eventi della Libreria Feltrinelli in piazza Duomo, presentiamo la storia che l’autore ha scritto a completamento del poster: la vita di Lu, dalla nascita misteriosa fino alla sua missione speciale, o meglio… al suo “accollo”.

Una manifestazione così legata alla cultura popolare e all’impatto che essa ha sul grande pubblico, pur festeggiando il proprio compleanno, non può non ricordare Dario Fo, maestro alla cui grandezza poco possono aggiungere le nostre parole. Lo salutiamo - come forse vorrebbe lui - con un grande sorriso e un fortissimo CIAO!

IL NOSTRO TESORO: GLI OSPITI

I big del fumetto, della narrativa, del videogioco, dell’illustrazione, dell’arte fantasy. E il nuovo show della regina delle sigle.

Frank Miller, il maestro americano del fumetto supereroistico, sarà ospite a Lucca Comics & Games. Grazie alla collaborazione con RW Edizioni, una delle leggende della nona arte parteciperà all’edizione del Cinquantenario. Autore di alcuni tra i più affascinanti capolavori di tutti i tempi, come – tra l’altro – “Sin City” e “Il Ritorno del Cavaliere Oscuro”, Miller rappresenta i vertici del fumetto mondiale, capace di recuperarne le tradizioni e farle evolvere potentemente. Ma Lucca avrà altri esempi di questa evoluzione, per offrire un panorama completo e aggiornato. A partire dall’altro americano Frank Cho, che dopo aver creato la mitica serie di “Liberty Meadows” (SaldaPress) ha portato a nuove vette i personaggi Marvel. Proseguendo poi con Joan Cornellà, un vero e proprio caso letterario e di costume in Spagna: discusso e discutibile, il suo lavoro rielabora in chiave pop fintamente infantile tematiche corrosive e disturbanti, ma che ci toccano in profondità con uno stile unico e immediato. Infine, un big delle matite di casa nostra,Casty, che dopo aver accompagnato i lettori di Cattivik e Lupo Alberto, da anni è diventato una delle firme più originali e riconoscibili di Topolino (Panini-Disney).

Terry Brooks, creatore della saga fantasy di “Shannara” (Mondadori), una delle più lette di tutti i tempi, torna a Lucca proprio mentre il mondo da lui creato diventa una grande property celebrata dai maggiori broadcaster (in Italia su Sky Atlantic). Assieme a lui, ci sarà un altro nome di spicco della letteratura fantasy classica, Brandon Sanderson, che dopo aver raccolto il testimone di Robert Jordan nella scrittura della “Ruota del Tempo”, ha creato il mondo di “Mistborn” (Fanucci). Dall’Inghilterra, arriva il pluripremiatoPhilip Reeve per presentare il suo ultimo lavoro, “Capolinea per le stelle” (Giunti). E a proposito di fantastici viaggi tra le stelle, per i milioni di grandi e piccini che hanno amato i viaggi fantastici del “Piccolo Principe”, ci sarà Antoine Bauza, che ha realizzato il gioco da tavolo dedicato al romanzo di Saint-Exupéry, Gioco dell’Anno 2014 (Asmodee Italia) e “Tokaido” (Pendragon). Infine, a Lucca avremo anche la fantasia sconfinata di Stefano Benni, in occasione del suo ultimo libro “La bottiglia magica” (Lizard) illustrato da Tambe e Luca Ralli.

Quattro grandi ospiti d'eccezione per due dei principali titoli del mondo videoludico: Hajime Tabata, director di “Final Fantasy XV”, e Takeshi Nozue, regista di “Kingslaive: Final Fantasy XV” incontreranno i fan che avranno anche l'occasione di immergersi in un percorso espositivo e interattivo e provare il gioco in anteprima rispetto alla sua uscita in tutto il mondo, prevista per il 29 novembre; dagli studi di Los Angeles di Riot arrivano a Lucca due figure di spicco nello sviluppo, sia dal punto di vista videoludico che artistico, dei Champions di League of Legends: Brian Feeney e Christopher Cambell.

Ospite d’onore all’ultima edizione del Festival di Sanremo, Cristina D’Avena ha riempito durante l’estate le piazze di mezza Italia con lo spettacolo che aveva creato per l’edizione 2015 di Lucca Comics & Games. Quest’anno, Cristina ci stupirà ancora con la sua voglia di cantare e di farci sognare, in un nuovo, inedito show. E a proposito di palco, impossibile non citare i Folkstone, che con le loro cornamuse, arpe e flauti mescolate a chitarre elettriche e batteria, fondono folk e hard rock.

Lucca Comics & Games è ormai diventata la capitale dell’illustrazione e dell’arte legata al fantasy e alla fantascienza. Lo testimonia il calibro degli artisti che saranno presenti. Tony DiTerlizzi, sarà protagonista di una mostra dedicata alle illustrazioni del mondo da lui creato nelle “Cronache di Spiderwick” e dei più popolari giochi di ruolo e di carte (l’ambientazione Planescape di “Dungeons & Dragons” e “Magic: the Gathering”). Marko Djurdjevic, approdato dalla Serbia alla Marvel grazie al suo fenomenale talento, sarà anch’egli omaggiato con una mostra su “Degenesis”, il gioco di ruolo di genere post-apocalittico, cui si sta dedicando dal 2004. E a proposito di talenti europei, quest’anno a Lucca Junior sbarca l’illustratore francese del momento: Benjamin Chaud, con le sue divertenti tavole affollate di indimenticabili personaggi e buffi animali, in mostra a Palazzo Ducale, mentre al Family Palace, lo spagnolo Roger Olmos esporrà le tavole originali di “Cosimo” (#logosedizioni), albo illustrato ispirato al “Barone Rampante” di Calvino. Il 31 ottobre si incontreranno per la prima volta tre giganti dell’arte fantasy, Luis Royo, uno dei principali esponenti del fantasy europeo per la prima volta a Lucca, il ritorno di Larry Elmore, una leggenda che ha imposto i canoni del fantasy, e il maestro dei draghi Ciruelo Cabral. E per il 2017, è già pronto il calendario degli amanti del “Signore degli Anelli”, realizzato sette maestri dell’arte tolkeniana: Paolo Barbieri, Ivan Cavini, Alberto Dal Lago, Edvige Faini, Angelo Montanini, Dany Orizio e Lucio Parrillo. Le loro opere saranno in mostra nel neonato Palazzo dell’Illustrazione, affianco agli originali dei manifesti del grande cinema italiano, nella mostra “Cinema a pennello”.

UNO SCRIGNO CHE SOLO A LUCCA SI PUÒ TROVARE

Le caratteristiche che hanno reso la nostra manifestazione inimitabile: le mostre di Palazzo Ducale, i Gran Guinigi e il Gioco dell’Anno, le Voci di Mezzo. E le novità 2016: distretto dell’eSport e il PalaYouTuber.

La nona e le altre arti in mostra: da domani, sabato 15 ottobre, a Lucca inaugurano le mostre principali. Nella prestigiosa sede di Palazzo Ducale, ogni anno i grandi autori del fumetto, dell’illustrazione fantasy e per l’infanzia e della game art, diventano protagonisti. Quest’anno, oltre a quelle già citate di Benjamin Chaud e Tony DiTerlizzi, saranno visitabili le personali dedicate ai tre big del fumetto Casty, Frank Cho e Joan Cornellà. Ma, dedicata all’autore del poster Zerocalcare, vi sarà anche una mostra “partecipata” con esposti i commenti scritti per l’occasione dai fan del suo blog. Infine, per la prima volta fuori dal Giappone, la retrospettiva di un grande mangaka scomparso: Kazuo Kamimura.

La Selezione Gran Guinigi è diventata ormai un’attesa tappa di avvicinamento alla manifestazione, e un marchio di qualità per l’editoria italiana del fumetto: i trenta titoli scelti da una giuria di esperti offrono uno spaccato interessante della produzione dell’ultimo anno: venerdì 28 ottobre si conosceranno i premiati. Altri premi che anno dopo anno diventano marchio di qualità per famiglie e appassionati sono il Gioco dell’Anno e il Gioco di Ruolo dell’Anno, che la giuria di esperti ha assegnato qualche giorno fa rispettivamente a “Pozioni Esplosive” (Ghenos Games) e “Alba di Cthulhu (Asmodee Italia).

Il PalaYouTuber è una delle maggiori novità di Lucca Comics & Games 2016: lo scoppiettante mondo degli YouTuber, con i loro protagonisti e i loro fan, avrà tutto il Polo Fiere di Lucca per sé. Per cinque giorni, lo spazio di 5.000 mq alle porte della città sarà interamente dedicato ai volti più amati di YouTube e al loro affezionatissimo pubblico: incontri, sessioni di firma copie, attività sul palco e tanto altro, tutto in un’atmosfera di grande relax e con tutti gli accorgimenti di sicurezza necessari per queste occasioni. Sul palco, ma anche negli spazi speciali allestiti attorno ad esso, andranno in scena i volti amati dai più giovani. Tra loro citiamo per iniziare gli Illuminati, Joker, Mates e Melagoodo, ma il parterre sarà gremito della top-50 di YouTube Italia.

Una novità di quest’anno, unica per il contesto e per i contenuti, è l’ESL Arena, una location suggestiva dedicata agli eSport, tornei e campionati dei più diffusi videogiochi (non solo sportivi), con tanto di arbitri e commentatori. In collaborazione con ProGaming, nel cuore del centro storico, l’antico incontra dunque la contemporaneità del videogame. L’ex chiesa di San Romano, il più antico convento domenicano della vecchia Lucca, con affreschi del Seicento barocco, si trasforma nella ESL Cathedral, dove gli appassionati assisteranno al più grande campionato eSport in Italia. I migliori giocatori italiani ed europei si sfideranno per il titolo e il montepremi in palio. I visitatori parteciperanno assistendo alle presentazioni e showmatch, anche in diretta streaming, oltre che ai concorsi, a gaming jam e tanto altro. Nell’ESL Village, invece, sul piazzale antistante, protagonisti i titoli Blizzard, che ritorna in grande stile con titoli come “Hearthstone”, “Heroes of the Storm”, e soprattutto “Overwatch” mattatore assoluto dei primi tre giorni (con, di nuovo all’interno della ESL Cathedral, l’Overwatch Championship, con gli 8 più forti giocatori europei); nel Village sarà possibile provare i nuovi titoli in uscita per console e PC su monitor di ultima generazione, cimentarsi in numerosi tornei liberi in programma.

Voci di Mezzo: atto terzo. Torna l’emozionante format che unisce musica, cinema e letteratura fantasy, ideato e prodotto da Lucca Comics & Games. Quest’anno condurremo gli spettatori attraverso Hogwarts, Fantàsia, i Sette Regni, passando per la New Orleans dei vampiri e le Quattro Terre del mondo di Shannara, guidati dalle famose voci del cinema italiano che leggeranno e interpreteranno i testi che hanno ispirato i più celebri film fantasy. Quest’anno, con una sorpresa: la partecipazione straordinaria di Terry Brooks, autore della saga di Shannara. I doppiatori Riccardo Rossi, Carlo Valli, Cristina Vachero, Claudia Catani, Alessio Puccio, Giorgia Lepore, Manuel Meli e Francesco Vairano faranno rivivere le scene e le atmosfere magiche di quei capolavori che hanno incantato milioni di persone in tutto il mondo, con le musiche live a cura de “I Raggi Fotonici”.

LE NOZZE D’ORO COL FUMETTO

Il meglio dell’editoria di settore porta i maestri storici, i big contemporanei, la nuova scena (e quella futura).

Il gotha degli autori e degli editori. Elencarli tutti è impossibile, ma il pubblico sa che ogni anno, da mezzo secolo, trova a Lucca il gotha degli autori italiani e internazionali. E sarà così a maggior ragione nell’anno del Cinquantenario, grazie alla collaborazione dei partner editori. Saranno presenti maestri storici come Milo Manara e Tito Faraci, i big di oggi come Gipi, Leo Ortolani, Roberto Recchioni e Sio, ma anche, per citarne alcuni, (da Bao) Scottie Young, Dustin Nguyen, Giacomo Bevilacqua; (da Beccogiallo) Sarah Andersen; (da ReNoir) Matthieu Bonhomme, Daniel Lieske; (da Hollow Press) Paolo Bacilieri; (da RW Edizioni) Lee Bermejo, Giuseppe Camuncoli; (da Lizard) Tuono Pettinato, Stefano Disegni; (da EdizioniBD) Francesco Francavilla, Marcello Quintanilha; (da Coconino) Leila Marzocchi, Davide Reviati; (da Star Comics), Francis Portela e Miki Monttlò, e ancora (da Magic Press) Don Alemanno e (da SaldaPress) Charlie Adlard, il disegnatore della celeberrima serie a fumetti “The Walking Dead” diventata un cult degli ultimi anni.

I padiglioni Bonelli e Panini. Da alcuni anni, piazza San Martino è diventata meta obbligata dei visitatori per la presenza dei padiglioni monotematici di Bonelli e Panini. Anche Sergio Bonelli Editore festeggia un compleanno, i 30 anni di Dylan Dog, e lo fa con l’anteprima lucchese del n. 362, “Dopo un lungo silenzio”, il ritorno di Tiziano Sclavi alla sceneggiatura (con Giampiero Casertano ai disegni), la mostra “Dylan Dog Experience” all’Hotel Universo, la riedizione speciale del mitico n. 1, “L’alba dei morti viventi”, e l’edizione variant del n. 361 con copertina di Zerocalcare. Al PalaPanini si alterneranno numerosissimi autori di punta: John Cassaday, Humberto Ramos, Gabriel Hernández Walta, Brandon Graham, Goran Parlov, Andrea Sorrentino, Marco Checchetto. Panini porterà, tra le ultime novità editoriali e le storiche figurine, l'edizione a colori del cult di Leo Ortolani "The Walking Rat": del volume è stata realizzata anche un'edizione a tiratura limitata in esclusiva per Emergency, che Ortolani presenterà in anteprima a Lucca venerdì 28 ottobre insieme a Cecilia Strada, Presidente di Emergency.

Dalla Self Area al Caffè degli Artisti, dallo scouting in Area Pro ai cicli di incontri. Da parecchi anni Lucca dà spazio non soltanto alla grande editoria, ma anche agli autori indipendenti, alle autoproduzioni e alla ricerca dei talenti del futuro. E il 2016 porta con sé, per queste realtà, alcune novità. La Self Area si sposta nella sontuosa location della Chiesa dei Servi, uno spazio più centrale e adatto ad ospitare le autoproduzioni. Anche l’Area Pro, con le sue attività dedicate ai professionisti, trova una nuova e più adatta collocazione, il Centro Agorà. Proprio all’Agorà ci sarà quest’anno ci sarà un talent scout d’eccezione: Mickey Purdin, talent manager della Marvel, alla caccia dei fenomeni del futuro. Self Area e Area Pro andranno così a costituire un vero e proprio “polo della creatività”, per il fumetto del presente e di quello che verrà. In questo scenario, assume ulteriore interesse la Comics Artists Area, che si rinnova nel Caffè degli Artisti, powered by Lu Caffè, a due passi dalle mostre di Palazzo Ducale. Per il mondo dei traduttori di fumetto, va in scena la quarta edizione del Translation Slam, il concorso per gli esperti in inglese, francese e giapponese. La storia e il futuro della nona arte saranno poi come ogni anno analizzati e studiati attraverso le decine di incontri in programma, tra cui gli immancabili cicli “Comics Talks”, “Bànghete!”, “Cento di queste nuvolette” e tanti altri.

FESTEGGIAMO (VIDEO)GIOCANDO

Non solo comics: col Padiglione Carducci, Lucca è la capitale del gioco da tavolo e per i videogame si moltiplicano gli spazi ad hoc

Il mondo dei giochi si affianca alla narrativa e al videogioco nel Padiglione Carducci. Nella tensostruttura più grande d’Italia si concentrano i principali mondi dell’editoria fantasy, gioco da tavolo e videogame. Da Mondadori a Salani, passando per il grande ritorno di Fanucci, le storiche case editrici saranno ancora una volta fianco a fianco a tutta l’editoria ludica nazionale e internazionale, che presenterà a sua volta le proprie novità dai maggiori marchi del nostro mercato, come Asmodee, Giochi Uniti,DvGiochi, Ghenos, solo per citarne alcuni. Inoltre avremo i più celebri artisti fantasy e il mondo del videogioco con Cidiverte, distributore ufficiale dei titoli 2K per l’Italia, presente con uno stand dove sarà possibile provare “NBA 2K17” la migliore simulazione di basket al mondo, “WWE 2K17” il titolo dedicato al wrestling, e “Mafia III”, il terzo capitolo della serie che porterà il giocatore nella Louisiana del 1968, nei panni di Lincoln Clay ex-veterano del Vietnam, in una storia densa di vendetta e orgoglio, all’interno di una società corrotta e razzista. Lincoln scalerà la gerarchia del potere mafioso attaccando le famiglie che gestivano il potere, in uno dei periodi più sanguinosi del dopoguerra americano.

D&D Epic (e ancora Dungeons & Dragons, con Zeb Cook). Un progetto trionfale, quello che Lucca Comics & Games mette in campo per celebrare il gioco di ruolo per antonomasia: "Dungeons & Dragons", tutt’ora in formissima con un’azzeccata quinta edizione che segna, anche in Italia, la rinascita di una rete di gioco organizzato. L’evento principe di quest’anno vedrà i giocatori della D&D Adventurer’s League partecipare all’appuntamento fondamentale di tutta la campagna di gioco organizzato Wizards of the Coast: il D&D Epic. Domenica 30 ottobre, 100 giocatori e 20 Dungeons Master prenderanno parte a un’avventura esclusiva che segnerà indelebilmente la storia del gioco di ruolo in Italia. Ma il 2016 è il decimo anno della collaborazione tra Mondiversi e Lucca Games, per organizzare il torneo di “Dungeons & Dragons”: per festeggiare (anche) questo anniversario abbiamo fatto le cose in grande, preparando uno scenario scritto in omaggio all'ospite d'onore David “Zeb” Cook, autore di indimenticabili avventure di “D&D” quali “X4: Il maestro dei nomadi del deserto” e “X5: Il tempio della morte”.

Gotta catch 'em all cards! Il mondo del trading card game vive una nuova età dell’oro e a all'interno del padiglione Carducci verrà ampliata l'area destinata a tutti gli appassionati di “Pokemon”, “Magic the Gathering”, “Force of Will” e la novità del 2016 “Cardfight Vanguard!” Moltissimi eventi ufficiali, tornei "celebrity match" e tanti illustratori per rendere uniche le collezioni dei giocatori, da Jason Engle e Steve Argyle, illustratori di “Magic the Gathering”, a Daisuke Izuka, disegnatore ufficiale Bushiroad autore di ricercatissime carte di “Vanguard”.

Hajime Tabata ospite per l’anteprima assoluta "Final Fantasy® XV". Koch Media farà le cose in grande per celebrare l’ultimo capolavoro di Hajime Tabata, il tanto atteso "Final Fantasy® XV", nuovo capitolo della saga sulle avventure del principe Noctis e dei suoi compagni. Con un cast di personaggi indimenticabili, una grafica spettacolare, uno scenario open world che invita all’esplorazione e combattimenti in tempo reale, "Final Fantasy® XV" è un titolo imprescindibile per fan vecchi e nuovi della serie. Le magnifiche stanze di Villa Bottini si trasformeranno completamente per diventare rappresentative dei luoghi e dei personaggi più iconici della saga. Attraverso i diversi ambienti di questo storico edificio, i visitatori intraprenderanno un vero e proprio tour, composto da sei tappe, che permetterà loro di vivere in prima persona le epiche atmosfere del nuovo capitolo. Il gioco (in uscita il 29 novembre per Xbox One e PlayStation® 4) sarà giocabile in anteprima assoluta a Lucca. E dulcis in fundo, propria Hajime Tabata sarà a Lucca per incontrare i fan e i videogiocatori e festeggiare il cinquantesimo anniversario della manifestazione.

Dalle trincee alle Mura: Battlefield 1™ porta a Lucca la Grande Guerra. Electronic Arts sarà presente a Lucca per celebrare Battlefield™ 1, videogioco ambientato nella Prima Guerra Mondiale, che grazie alla diffusione delle nuove tecnologie utilizzate in battaglia ha cambiato per sempre il modo di fare la guerra. Si potrà giocare a Battlefield™ 1 su Xbox One in un padiglione dedicato, in Piazza Bernardini, nel cuore della città, area totalmente ispirata al periodo storico. In più ci si potrà fotografare accanto alla riproduzione di un aereo della Grande Guerra ‘atterrato’ proprio di fianco al padiglione Battlefield™ 1.

Il decumano del videogioco: un inimitabile viale di padiglioni dedicati. Oltre alla ESL Arena in piazza San Romano, il bellissimo centro storico di Lucca sarà attraversato da una serie di location pensate apposta per la grande industria del videogioco. Si parte da piazzale Verdi, con l’esclusiva presenza di League of Legends (che oltre ai due ospiti d’eccezione Brian Feeney e Christopher Cambell, porta anche il gioco da tavolo “Mech vs Minions”), si passa in piazza Bernardini con il padiglione dedicato a Battlefield, a quello di Sony PlayStation in piazza S. Maria Foris Portam, fino all’impareggiabile Villa Bottini, dedicata appunto a Final Fantasy XV.

La realtà virtuale di Sony PlayStation. Le nuove frontiere del gioco saranno esplorate anche quest’anno a Lucca. Con uno spazio dedicato di 250 metri quadri in Piazza S. Maria Foris Portam, e ben diciotto postazioni di gioco, il visore per la realtà virtuale PlayStation VR sarà uno dei protagonisti principali della cinquantesima edizione del festival. Sony Interactive Entertainment Italia darà infatti la possibilità di provare su PS4 un’esperienza unica e coinvolgente che proietterà il pubblico direttamente dentro il gioco. Con PlayStation VR potrete giocare in modi e in mondi che non avresti mai creduto possibili, grazie all'avanzato schermo OLED personalizzato, alla visione a 360 gradi e all'audio 3D realistico che vi farà cogliere ogni minimo rumore attorno a voi. E se con la VR di PlayStation si vola in altri mondi, con Lucca Escape si vola fuori dalle mura di Lucca: i rompicapi dal vivo che stanno spopolando in Italia avranno un’intera area dedicata.

LA NARRATIVA DEL FANTASTICO E DEGLI EROI

Due eventi speciali con i re e le regine del fantasy. Dalla carta allo sport (e ritorno) con Marco Tardelli.

Cinque re della narrativa fantasy, cinque modi diversi di creare mondi fantastici, cinque successi mondiali a confronto: martedì 1 novembre (ore 10.30) saranno tutti allo stesso tavolo, sul palco del Teatro del Giglio, per raccontarci i segreti e sfatare i miti del genere letterario più amato dal pubblico di Lucca Comics & Games. Abbiamo già citato Terry Brooks, che torna a infiammare Lucca dopo la trasposizione della saga di "Shannara" in versione televisiva, Philip Reeve, nato illustratore per l'infanzia prima di conquistare i lettori con le sue "Macchine Mortali", e Brandon Sanderson che ci spiegherà i segreti del suo successo. Ma ci perderemo volentieri anche nei meandri del mondo di Malazan, con Steven Erikson, e di Gehenna con Joshua Khan. I cinque autori saranno disponibili dopo l'incontro per una incredibile sessione di autografi congiunta.

Ci saranno anche sei regine, tutte italiane, cinque delle quali saranno protagoniste lunedì 31 ottobre (ore 12.30) in Sala Ingellis per raccontarci che cosa succede quando è una donna a tirare i fili della narrazione e quali sono i punti di forza di una storia scritta dal punto di vista di una protagonista donna.Cecilia Randall, Silvana De Mari, Virginia De Winter, Teresa Radice e Lavinia Petti porteranno per la prima volta in Italia un confronto tutto in chiave femminile. La sesta è un’amica e un nome immancabile a Lucca: Licia Troisi, che quest’anno presenta ai lettori il suo nuovissimo progetto, il primo volume della Saga del Dominio, edito da Mondadori.

Non solo fantasy. A proposito di Mondadori, la prestigiosa casa editrice porta a Lucca una serie di autori “atipici”, nomi affermatisi prima in altri campi e poi diventati fenomeni editoriali. Su tutti citiamo Marco Tardelli, protagonista assoluto di “Tutto o Niente”, il libro a lui dedicato da sua figlia Sara: entrambi saranno presenti a Lucca, dove il “Marco nazionale” commenterà anche dal vivo alcuni match di eSport. Domenica 30 invece J-Ax si racconta e mette nero su bianco storie e pensieri che fino a oggi sono stati solo accennati nei versi delle sue canzoni.

IL GIAPPONE IN CENTRO STORICO

I grandi mangaka, l’invasione di Bandai, l’anteprima nazionale di “One Piece- Gold”, l’Attacco dei Giganti in mostra, il Japan Rock

Arrivano i sensei del fumetto. Lucca è il momento più atteso dell’anno anche per gli appassionati di manga, i quali ben sanno che potranno incontrare dentro le Mura alcuni tra i migliori nomi della scena nipponica. Si va da Kazuhiro Fujita, creatore dell’amatissimo ”Ushio e Tora” (Star Comics), di cui è prevista una nuova edizione deluxe, a Yun Kouga (Lucca Manga School), autrice di “Earthian” e “Loveless”, passando per la pluripremiata Kaoru Mori, autrice di “Emma” e “I giorni della sposa” (J-Pop Manga). I mangaka incontreranno come sempre il pubblico e firmeranno dediche ai fan.

A Lucca il 2016 sarà ricordato, oltre che per l’anniversario dei 50 anni dell’arrivo del fumetto, anche per quella che si preannuncia una vera e propria invasione, quella di Bandai Namco Entertainment e Bandai Toys. Il colosso internazionale del videogioco, del gioco e dell’intrattenimento ritornerà in grande stile a Lucca Comics & Games, dopo il grande successo di pubblico dell’anno scorso. A Japan Town ci saranno due padiglioni, uno targato Bandai Namco Entertainment e un altro Bandai Toys, mentre sulle Mura, alla Casermetta di San Paolino, ci sarà uno spazio dedicato a “Little Nightmares”, il videogioco in arrivo la prossima primavera, e anche uno spazio dedicato al settimo capitolo del mitico “Tekken”.

One Piece - Gold”: il film anteprima nazionale. Per tutti i fan della Ciurma di Cappello di Paglia il 30 ottobre ci sarà l’anteprima nazionale del film tratto dal manga più venduto di sempre (nelle sale italiane a partire dal prossimo 24 novembre per Koch Media). Oltre all’anteprima del film, i fan potranno respirare l’atmosfera di Gran Tesoro e prendere parte ad attività legate al film all’interno del grande stand dedicato. Presso il Loggiato Pretorio verranno ricreati l'albero maestro e la vela della Thousand Sunny dietro la quale si troverà una vera e propria entertainment city nel cuore pulsante di Lucca Comics & Games.

L’Attacco dei Giganti in mostra. La paura: una costante in “L’Attacco dei Giganti”, il manga pluripremiato ideato e illustrato da Hajime Isayama. Dall'intento di far provare a tutti le stesse sensazioni vissute da Eren, Mikasa e Armin è nata Wall Italia, la prima mostra italiana dedicata a “L'attacco dei giganti”. Ambientata in una città cinta da mura, la mostra non poteva che essere portata nella Città delle Mura per eccellenza. Lucca infatti ospiterà nel prestigioso museo di Villa Guinigi un estratto del progetto espositivo, quello dedicato alla paura… La mostra, prodotta da Nipponbashi Treviso in collaborazione con “Attack on Titan Exhibition” Production Committee, e con la partecipazione di Panini Planet Manga e Dynit, esporrà trenta tavole, in un contesto dove a regnare sarà la polisensorialità: immagini, luci, suoni, tutto porterà il visitatore a calarsi nei panni dei protagonisti di uno dei manga più amati degli ultimi anni.

Dalle Band Maid e il J-Rock agli stand di Japan Town. C’è chi si sobbarca centinaia di chilometri solo per gustare tutto quanto a Lucca riguarda il Giappone, e raramente questi visitatori rimangono delusi. Dai manga alle mostre, dal cinema al videogioco: il Sol Levante è una caratteristica imprescindibile della manifestazione. E non possono mancare anche gli appuntamenti col J-Rock. Quest’anno in anteprima italiana arrivano da Tokyo le Band Maid, l’agguerrito quintetto rock femminile, ma sul palco avremo anche Alex e i F.E.E.L., esponenti del K-Rock. Ma il Giappone a Lucca è Japan Town, un intero quartiere dedicato ai prodotti di importazione, al cibo, ai costumi e all’arte nipponica.

PICCOLI, GRANDI TESORI

Da Sanrio con Hello Kitty ai LEGO® Users Group italiani: per i bambini decine di attività e di stand dedicati. Fuori e dentro il Family Palace.

Hello (again) Kitty. Dopo aver celebrato a Lucca i 40 anni di My Melody e Little Twin Stars, torna il padiglione completamente dedicato al mondo Sanrio, quest'anno dedicato alla Kawaiiness culture, la "carineria" tipica giapponese. Un intero padiglione dedicato a giardini zen, laboratori di origami e il culto del "carino". Non mancheranno le photo opportunity con Hello Kitty e l'area shop dove trovare i principali prodotti Hello Kitty.

Mattoncino dopo mattoncino. Torna al primo piano del Family Palace (a ingresso gratuito) l'esposizione dell’Associazione ItLUG™ - Italian LEGO® Users Group, per il terzo anno consecutivo a Lucca Junior con un'area di oltre 400 mq: uno spazio giochi con decine di kg di mattoncini LEGO®, un'area espositiva ricca di diorami dedicati al mondo del fumetto, del gioco e del grande cinema. E per la prima volta verranno infatti proiettate opere d’animazione realizzate in stop motion provenienti da “CineBrick - Festival di Cinema LEGO” organizzato in Portogallo. E ancora: il Contest Speed Building, i laboratori LDD (costruzione digitale), il Contest Minecraft per costruire un villaggio Minecraft e partecipare a un incontro sulla storia di The LEGO Group.

Menti giovani e allenate. Due nuovi spazi al primo piano del Family Palace faranno divertire il pubblico di tutte le età, che potrà cimentarsi con la Palestra Allenamente ideata da Carlo Carzan e Sonia Scalco a partire dal libro “Allenamente” (Editoriale Scienza) con divertenti postazioni per allenare la mente con quiz, giochi e trucchi. E non mancheranno i videogiochi con un’intera sala dedicata a consolle e cabinati vintage a cura di Artigiancab, per rivivere o vivere per la prima volta l’emozione di giocare a Pac-Man o Super Mario in versione “gigante”. E a proposito di digitale, “Favolananna” è il nuovo format di fiabe ideato da Emanuela Pacotto, attrice e doppiatrice amica del popolo di Lucca, in cui lei stessa interpreta una “fata cantastorie” 2.0 con il compito di raccontare favole della buona notte a tutti i bambini tramite il web, con grande attenzione ai contenuti educativi ma col divertimento assicurato dalle mille voci che Emanuela regalerà ai personaggi delle storie.

Yo-Kai Watch, Ben 10, Adventure Time e un corso per aspiranti Jedi. Per la prima volta a Lucca Junior arrivano sale tematiche dedicate ad alcuni dei cartoni animati e dei videogiochi più amati dai bambini di oggi, grazie alla tecnologia per esperienze immersive: al primo piano, i fan del videogioco “Yo-Kai Watch” vivranno un’esperienza coinvolgente con i suoi protagonisti, grazie a uno speciale green screen. Nella “Ben 10 Hero Experience” a cura di Cartoon Network al piano terra i bambini avranno, invece, la possibilità di trasformarsi in uno dei 10 alieni di Ben 10, con la realtà aumentata della tecnologia Kinetic. Nella “OOO Experience di Adventure Time”, grazie ad un magnifico set interattivo, sarà possibile sentirsi realmente parte della serie cult creata da Pendleton Ward per i Cartoon Network Studios di Burbank, che vede come protagonisti i mitici Finn e Jake. Infine nella Sala Proiezioni di Lucca Junior sarà possibile avere tutti i giorni un assaggio di cinema in 3D con incontri a cura di Real D. Invece di fronte al Family Palace, nella Piazza del Collegio, per tutti i piccoli appassionati di Star Wars ci sarà la Scuola Maxi Training Padawan, una vera e propria lezione interattiva con maestri Jedi per imparare ad usare la spada laser e diventare un vero Padawan.

DALL’ORO ALLE STELLE (DI CINEMA E TV)

Attori e autori, del piccolo e del grande schermo. Anteprime assolute, anticipazioni, incontri: l’area Movie, a cura di QMI, torna per il sesto anno.

I grandi ospiti. Dopo il successo dell’incontro con il pubblico della scorsa edizione, il premio OscarGabriele Salvatores torna a Lucca Comics & Games accompagnato da Victor Perez, uno dei maggiori esperti di visual effects a livello internazionale: nel loro incontro dal titolo “Anatomia invisibile: i visual effects del sequel de Il Ragazzo Invisibile” (domenica 30, Teatro San Girolamo, moderatore Giorgio Viaro, direttore di Best Movie) si parlerà degli effetti visivi del sequel de “Il ragazzo invisibile”, prodotto da Indigo Film con Rai Cinema in collaborazione Friuli Venezia Giulia Film Commission, in sala con 01 Distribution nell'autunno 2017.

Ospiti a Lucca anche Bruno Bozzetto, creatore di capolavori dell’animazione come “West and Soda”, “Vip-Mio fratello Superuomo”, “Allegro non troppo” e del popolare “Signor Rossi”, e Marco Bonfanti, regista di “Bozzetto non troppo” (prodotto da Zagora e Istituto Luce-Cinecittà in collaborazione con Sky Arte HD e distribuito da Istituto Luce-Cinecittà), ritratto di uno dei miti dell’animazione mondiale. Bozzetto, inoltre, riceverà il premio Movie Comics & Games 2016, assegnato ogni anno a una personalità del mondo del cinema.

In occasione dei 50 anni di Star Trek, Lucca Comics & Games ospiterà Marina Sirtis, interprete del consigliere Deanna Troi nella serie televisiva “Star Trek: The Next Generation” e nei quattro film per il grande schermo che ne sono seguiti. Domenica e lunedì Marina Sirtis sarà ospite allo stand dell'associazione Star Trek Italian Club, che per tutta la durata della manifestazione ospiterà anche la mostra “Star Trek Gallery”, che espone oggetti di scena e costumi originali della saga.

In occasione dell’uscita del film “Rocco” di Thierry Demaizie`re e Alban Teurlai, in sala grazie a BIM Distribuzione come evento speciale dal 31 ottobre al 3 novembre, Rocco Siffredi sarà protagonista di un incontro con il pubblico del festival.

Le anteprime. Ad inaugurare le proiezioni sarà “La Tartaruga Rossa”, capolavoro d’animazione del regista Michaël Dudok de Wit e targato Studio Ghibli, in Italia da BIM Distribuzione nel primi mesi del 2017. Sarà presentato inoltre “Sing Street” di John Carney, film di formazione nella Dublino degli anni ‘80 sulle note dei Clash e dei Duran Duran al cinema dal 9 novembre per BIM Distribuzione, che porterà a Lucca anche l’attesissimo “Snowden”, diretto da Oliver Stonee interpretato da Joseph Gordon-Levitt(in sala il 1 dicembre). Per tutti i fan della Ciurma di Cappello di Paglia il 30 ottobre come già accennato ci sarà l’anteprima nazionale di “One Piece Gold – Il film, il film tratto dal manga più venduto di sempre nelle sale italiane a partire dal prossimo 24 novembre per Koch Media. Oltre all’anteprima del film, i fan potranno respirare l’atmosfera di Gran Tesoro e prendere parte ad attività legate al film all’interno del grande stand dedicato presso il Loggiato Pretorio. Nel segno del cinema d’animazione, sarà sugli schermi di Lucca anche “La mia vita da Zucchina” diretto da Claude Barras e scritto da Céline Sciamma, accolto trionfalmente all’ultimo Festival di Cannes e premiato ad Annecy come miglior lungometraggio: interamente realizzato in stop-motion, il film racconta la storia di Zucchino, un bambino di 9 anni che dopo la scomparsa della madre viene mandato a vivere in una casa famiglia (in Italia per Teodora Film dal 24 novembre). Attesa anche l’anteprima di “Sausage party: Vita segreta di una salsiccia”, brillante commedia animata a tema alimentare, ideata da Seth Rogen, sulle avventure di una salsiccia in crisi esistenziale alla guida di un gruppo di prodotti da supermercato per scoprire ciò che accade quando vengono scelti e lasciano il negozio di alimentari (al cinema per Warner Bros. dal 31 ottobre). Non mancherà inoltre l’animazione per i più piccoli con “Trolls”, ispirato ai celebri pupazzetti (in sala per 20th Century Fox) con una speciale proiezione in RealD 3D, leader mondiale nei sistemi 3D per il cinema. In occasione del Lucca Comics & Games RealD darà al pubblico dei più giovani la possibilità di partecipare ai laboratori educational sul 3D e su come funziona il 3D al cinema, presso la Sala Proiezioni del Family Palace. Imperdibile per il pubblico di Lucca sarà l’anteprima del documentario “Elstree 1976” di Jon Spira, un viaggio nelle vite degli attori e delle comparse che hanno preso parte a “Star Wars”. Non un making of, ma un racconto inedito, visto da un’angolazione singolare, del film che è diventato leggenda. “Elstree 1976” uscirà in Italia per Wanted Cinema come evento speciale nelle sale del circuito Uci Cinema dal 28 novembre.

Anticipazioni. 01 Distribution, anche quest’anno, sarà a Lucca con anticipazioni, attività e sorprese per il pubblico su alcuni dei titoli più attesi della prossima stagione. Anche Universal Pictures conferma la sua presenza con l’anteprima esclusiva di alcune scene della commedia musicale “Sing” di Garth Jennings, in sala a gennaio 2017. Universal Pictures Home Entertainment Italia sarà presente, inoltre, con le esclusive proiezioni di “Star Trek Beyond” (in versione estesa arricchita da contenuti speciali mai visti), ultimo episodio della trilogia reboot prodotta da J.J. Abrams, e dei primi due episodi della seconda stagione di “Better Call Saul”, spin-off della serie tv cult “Breaking Bad”.

Il pubblico di Lucca potrà inoltre partecipare all’anteprima speciale di alcune scene del creative documentary “Subs Heroes”, il film ufficiale di Italian Subs Addicted, la più grande community di fansubber al mondo. Durante il panel, in cui si parlerà di come il sito ha influenzato il modo in cui in Italia si vedono le serie tv, saranno presenti i sette amministratori storici e alcuni dei nickname più famosi della community: TutorGirl, MetalMarco, The Dude, Mezzi, gi0v3, Bettaro e Yossarian. Saranno presenti all’incontro il regista Franco Dipietro e i produttori della Duel: Film.

Immancabile: il padiglione Warner Bros. Nel grande padiglione in Piazza San Michele sarà allestita una mostra dedicata all’atteso “Animali fantastici e dove trovarli” di David Yates e al mondo di Harry Potter con i costumi originali e molti oggetti provenienti dal set dei film. Per gli appassionati delle serie tv targate DC Comics, ci sarà anche un’esposizione dei costumi originali di Flash, Arrow e Supergirl, oltre al tradizionale appuntamento con la DC Night nel corso della quale verranno proiettati episodi inediti di “Dc’s Legends of Tomorrow” e “Lucifer” (in onda su Premium Action) e, in contemporanea con gli USA, i primi due episodi dell’attesa seconda stagione di “Supergirl” dove, per la prima volta, farà la sua comparsa Clark Kent alias Superman. Sempre dall’universo DC, appuntamenti per i più piccoli con le proiezioni di alcuni episodi inediti della serie animate “Teen Titans Go!” e “DC Super Hero Girls”. Tra le altre curiosità del padiglione, il pubblico potrà ammirare il grande mosaico realizzato da Riccardo Zangelmi in mattoncini Lego ispirato a “LEGO Batman – Il Film” e prendere parte a molte altre attività legate a “Suicide Squad” e al videogioco “Lego Dimensions”. Nel corso della manifestazione, Warner Bros. presenterà inoltre una reel dedicata ai propri film e serie tv.

Le anteprime tv. Tante le novità dal mondo delle serie tv tra cui, il 31 ottobre, l’attesa anteprima italiana, a 24 ore dalla messa in onda negli USA, della seconda puntata della nuova stagione di “The Walking Dead”, in onda dal 24 ottobre su Fox TV. All’interno del padiglione del network, nella prestigiosa Piazza Anfiteatro, inoltre, sarà allestito The Walking Dead Baseball Field: un’esperienza sensazionale per i fan della serie che, per tutta la durata della manifestazione, potranno sfidare gli zombie con una battuta di baseball insieme alla Federazione Italiana di Baseball. Si tratta di un omaggio al personaggio di Negan (Jeffrey Dean Morgan), che sta per usare la sua infernale mazza da baseball nel più crudele cliffhanger della storia della serie.

Per tutti gli appassionati del genere fantascientifico, AXN Sci-Fi presenterà a Lucca l’esclusiva premiere del primo episodio della terza stagione di “Z Nation”, la serie action-adventure made in USA che ha rivoluzionato l’intero genere zombie. La terza stagione andrà in onda, in prima visione assoluta per l’Italia, a partire da mercoledì 16 novembre su AXN Sci-Fi.

Il pubblico di Lucca Comics & Games potrà anche assistere all’esclusiva proiezione degli episodi 4 e 5 (in contemporanea USA) della seconda stagione di “Ash vs Evil Dead”, l’acclamata horror comedy creata da Sam Raimi, Ivan Raimi e Tom Spezialy che ha per protagonista Ash, l’inconfondibile personaggio dal braccio motosega interpretato dall’attore e produttore Bruce Campbell. La serie, nata per dare un seguito a una delle saghe horror più amate di tutti i tempi, è disponibile dal 3 ottobre in anteprima esclusiva e in contemporanea USA su Infinity.

Anche Comedy Central sarà a Lucca per festeggiare un compleanno importante, ovvero i 20 anni di “South Park”. La nuova stagione del cartoon satirico è attualmente in onda in Italia ogni venerdì su Comedy Central, in prima visione assoluta a solo 48 ore dalla premiere americana. I fan della serie animata potranno vivere a Lucca la South Park Experience con i character di Stan, Cartman, Kyle e Kenny a grandezza naturale presso lo stand di Comedy Central dedicato al celebre cartoon.

Media partner di Lucca Comics & Games 2016 saranno anche Sky Cinema HD e Sky Atlantic HD, che garantiranno aggiornamenti quotidiani all’interno di Sky Cine News con due inviati speciali scelti grazie al contest Facce da Comics (è ancora possibile candidarsi, fino al 16 ottobre, collegandosi al sito www.faccedacomics.it). Saranno inoltre previste anteprime, iniziative speciali e grandi installazioni, con alcuni dei titoli più famosi, come “Westworld”, “Il Trono di Spade”, “Shannara”, “Monolith” e “The Walking Dead”. Tra i canali presenti a Lucca anche Sky Arte HD, Fox, Comedy Central, laEffe, AXN Sci-Fi, Man-ga e Cartoon Network .

Super!, il canale per ragazzi del gruppo De Agostini Editore visibile al 47 del DTT, sarà presente a Lucca Comics & Games con uno stand dedicato al canale e al programma "Street of Magic" che debutterà in onda il 31 ottobre alle ore 20.50 con una divertente puntata girata sul lago di Loch Ness e la nuova conduzione di Alessandro Parabiaghi, giovane creator e illusionista. Durante le giornate del 29 e 30 ottobre Alex Parabiaghi, presso il Family Palace, all'interno dello stand del canale, si esibirà e stupirà il pubblico con divertenti trick basati sugli elementi più iconici del gioco in scatola cult “RisiKo!”, tra cui i celebri “carrarmatini”, in collaborazione con Editrice Giochi di Spin Master.

UN’EDIZIONE GOLD, IN CITTÀ E IN LIBRERIA

Biglietti e abbonamenti a prezzo variabile, apertura straordinaria dei padiglioni.

E il festival prosegue, anche in Feltrinelli.

Migliorare ancora. Quella dello scorso anno è stata, a detta di tutti, “l’edizione migliore di sempre”, per offerta culturale e commerciale ma soprattutto per l’esperienza che i nostri visitatori hanno potuto vivere: più spazio all’interno dei padiglioni, grazie ai corridoi più ampi, più tempo per visitare gli stand, grazie all’apertura prolungata, meno ressa per le vie del centro, grazie, tra l’altro, a una migliore distribuzione dei padiglioni in città e soprattutto al tetto giornaliero ai biglietti venduti. Tutti accorgimenti che saranno adottati anche quest’anno, per garantire – proprio in occasione dell’edizione del Cinquantenario – un’altra esperienza memorabile, in relax e sicurezza.

Il festival prosegue in Feltrinelli. La collaborazione con La Feltrinelli continua per il terzo anno consecutivo. Da oggi e fino a due settimane dopo la manifestazione, torneranno gli spazi col timbro di qualità “Lucca Comics & Games”, con il meglio della produzione editoriale fumettistica e narrativa e dell’home entertainment. La Selezione Gran Guinigi sarà sempre più protagonista sugli scaffali della maggiore catena italiana. E i possessori di Carta+ vivranno un’esperienza unica, a loro riservata.

Redazione Nove da Firenze