Livorno: visita della commissione Ambiente

Ricostruito il Ponte del Limoncino. Due murales dedicati ai “bimbi della mota” e a tutti i volontari​


Firenze– La commissione Territorio e Ambiente del Consiglio regionale della Toscana, presieduta da Stefano Baccelli (Pd), sarà in visita nelle zone colpite dai recenti avvenimenti meteorologici venerdì 22 settembre, per fare il punto sui danni subiti e sulle criticità esistenti. L’appuntamento è presso la sede del Comune di Livorno, piazza del Municipio 1, alle 10, per un incontro con gli amministratori dei territori interessati: i sindaci di Livorno, Filippo Nogarin, di Collesalvetti, Lorenzo Bacci, e di Rosignano Marittimo, Alessandro Franchi, che è anche presidente della Provincia. All’incontro sarà presente personale tecnico. Seguirà un sopralluogo nelle zone più colpite e quelle con maggior criticità.Sarà una “doverosa espressione di solidarietà ma anche occasione importante per vedere e toccare con mano quel che è accaduto” anticipa il presidente Baccelli. “Come Consiglio regionale e come commissione dovremo prendere provvedimenti a sostegno di ricostruzione, indennizzi e comunque agli interventi normativi necessari per accompagnare la ripresa sociale ed economica di Livorno”. “Faremo un primo punto domani, a distanza di qualche giorno dalla tragedia perché non volevamo essere d’intralcio ad attività ben più importanti” conclude il presidente della commissione. Al sopralluogo prenderanno parte anche consiglieri Francesco Gazzetti, Gianni Anselmi, Giovanni Donzelli, Giacomo Giannarelli, Elisabetta Meucci, Monia Monni, Elisa Montemagni, Monica Pecori e Paolo Sarti.

Il Ponte del Limoncino di via delle Vallicelle, crollato durante la piena del nubifragio del 10 settembre, è stato ricostruito e collaudato, cosicché domattina verrà ufficialmente e definitivamente aperto. In data odierna è stata effettuata una prova di carico con due camion a quattro assi a simulare la massima portata (pari a 84 tonnellate) che ha sancito la verifica di tutti i requisiti previsti dalle normative di riferimento. Il committente dei lavori è la Regione Toscana e l'esecutore delle opere è RFI S.O. Ingegneria. L'Amministrazione Comunale si è subito attivata per il ripristino di questo collegamento stradale così importante e a soli 11 giorni dal disastro il collaudo è riuscito, segno che la gestione complessiva della fase di cosiddetta “somma urgenza” sta dando ottimi risultati.

 “Un tocco dal buio” e “Senza titolo” sono i titoli dei due murales che Livorno dedica ai tanti giovani volontari che nei giorni scorsi si sono prodigati per portare soccorso a chi si è trovato sommerso dall'acqua. Le due opere sono le “traduzioni visive” di Salvatore Bellavista e di Alice Barbieri che hanno vinto il contest di street art “SolidArtistica: Artisti e Volontari per la città” lanciato il 27 maggio scorso, in Piazza Grande, in occasione dell’annuale Festa del Volontariato promossa da Cesvot. I murales (che sono in corso di realizzazione e saranno completati nella giornata di sabato 23 settembre) sono in via Zola angolo via del Panificio proprio di fronte alla scuola elementare Puccini - come deciso dal Comune - espressioni della cultura urbana capaci di comunicare a modo loro l'importanza del volontariato.

Redazione Nove da Firenze