Rubrica — Empoli Calcio

L'Empoli fbc ed i propositi per la prossima gara, Chievo vs Empoli.

empolifc

Costa, Maccarone e Croce intervistati nel dopo gara Empoli vs Genova. I fischi dei tifosi al Castellani.


Andrea Costa, Massimo Maccarone e Daniele Croce, nel dopo gara di Empoli vs Genoa di domenica scorsa, sono intervenuti nella sala stampa dello stadio Carlo Castellani per rispondere alle nostre domande.

Quella di domenica 5 marzo si può definire una gara “delicata” per entrambe le squadre prendendo in considerazione la loro classifica. Ma l’Empoli fbc ha qualche problema in più, tra i quali spicca tra tutti la difficoltà nel finalizzare a rete, in poche parole “non fa gol” . Una squadra che in serie A non fa gol ha il suo peso.

Il risultato della gara Empoli vs Genoa ha visto il Genoa vittorioso facendo tirare un sospiro di sollievo al neo tecnico Mandorlini, subentrato a Juric, oltre che a tutto l’ambiente. Mentre, sul fronte Empoli Calcio, non appena l’arbitro Doveri ha decretato la fine della gara, si è assistito a tutt’altro scenario.

I tifosi azzurri si sono esibiti in un valzer di fischi provenienti da tutti i settori dello stadio di fede azzurra, già timidamente avvertiti nell’arco di tutto il secondo tempo, inusuale per il pubblico del Carlo Castellani, conosciuta come tifoseria pacata, comprensiva ed appagata delle gesta dell’Empoli ma soprattutto consapevole del suo destino di squadra di provincia che la serie A la deve vivere come un lusso, da godere ogni tanto ed è già tanto. In fatti mi viene alla mente uno slogan del settore marketing della società Empoli in occasione di una delle tante salvezze della squadra del presidente Corsi che recitava così’ : “Con poco si fa tanto”, tanto che si rivelò veriterio all’epoca ma lo sarebbe ancora per le 12 gare che rimangono da qui alla fine del campionato?

Massimo Maccarone, come capitano dell’Empoli, nel dopo gara, ha espresso il fatto che la responsabilità di un tale stato di cose se la sente tutta per sé e che i fischi, lui, ad Empoli, non li aveva mai sentiti e …fanno male. Concetto ribadito da Daniele Croce, che si è soffermato sulla rabbia della tifoseria azzurra, una tifoseria, come ha detto lui, che ha sempre sostenuto la squadra, incitandola e che sarà loro dovere, come giocatori, provare a trasformare la loro amarezza per la sconfitta con il Genoa in rabbia per affrontare la prossima gara in trasferta con il Chievo Verona. E ce ne vorrà tanta …di rabbia. Andrea Costa, invece, ha chiesto scusa ai tifosi, perché dopo 4 sconfitte consecutive non rimane che chiedere scusa sottolineando che non ha mai preso in giro nessun tifoso dell’Empoli come gli è stato rimproverato da qualche tifoso nel dopo gara apostrofandolo nel dire che “ noi giocatori li abbiamo presi in giro”.

L’Empoli fbc ha ancora un bel margine di punti sulla terzultima in classifica del campionato, ma si sa nel calcio e non solo, niente è dato per scontato, ma , nonostante questo, mi piacerebbe rivedere le ripartenze fulminee, il giro-palla dei “ragazzi azzurri” ed il non concedere spazi agli avversari, come si è visto anche in questo campionato che non ha niente a che vedere con i due ultimi, ma soprattutto mi piacerebbe rivedere il sorriso sui volti di tutti quei tifosi appassionati che pensano che la serie A ad Empoli non è solo un sogno ma  una realtà in cui credere .

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com