Le Pulci in piazza Annigoni: un mercato antiquario, chiuso e coperto

 L’assessore Del Re: “Un progetto funzionale per strutture moderne e accoglienti”


Se ne parla da oltre 10 anni, adesso un milione di euro dovrebbe bastare per realizzare il nuovo mercato antiquario coperto di piazza Annigoni.
La giunta di Palazzo Vecchio, su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re, ha dato il via libera al progetto esecutivo delle nuove strutture, per un importo complessivo di un milione di euro. Il progetto approvato è quello realizzato dallo studio Breschi.

“Un progetto funzionale che dà vita ad un vero e proprio mercato coperto dedicato all’antiquariato – ha detto l’assessore Del Re – Un investimento da un milione di euro per dare una ‘casa’ moderna e accogliente al mercato delle pulci nel quadro di una complessiva riqualificazione della zona e delle sue aree mercatali”.

Il progetto prevede la realizzazione di 27 box, più uno per servizi igienici. Le strutture saranno disposte su due file di 14 elementi, con lo spazio centrale parzialmente coperto da una struttura leggera in acciaio e policarbonato in modo da configurare una vera ‘strada coperta dell’antiquariato’.
I box occuperanno solo il 50% della superficie di piazza Annigoni, lasciando libera la parte davanti al futuro ingresso della facoltà di Architettura anche per eventi, mostre e manifestazioni. Per garantire la sicurezza nelle ore notturne sono previsti cancelli di chiusura della strada coperta.

L'assessore Del Re potrebbe dunque farcela, raccolto il testimone scomodissimo, a far dimenticare gli errori di quella che sarebbe potuta essere fin dall'inizio una piazza straordinaria, nonostante sia nata come tetto di un Parcheggio.

Redazione Nove da Firenze