Le Piagge, Brozzi e Quaracchi: murato il casone

Torselli (FdI): “Finalmente chi di dovere si è accorto dell'illegalità, del degrado e dell'occupazione abusiva del 'casone' tra via Pistoiese e via dell'Osteria”


A rendere nota la notizia è stato il capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio Comunale, Francesco Torselli: “Finalmente anche chi di dovere si è accorto di quello che, assieme a tanti cittadini de Le Piagge, Brozzi e Quaracchi, denunciamo ormai da anni. Il 'casone' tra via Pistoiese e via dell'Osteria è un centro di illegalità e di spaccio. Un'occupazione abusiva dove erano stati rubati e rivenduti perfino i giunti delle impalcature, creando un pericolo oggettivo per i residenti della zona”. 

“I cittadini delle Piagge – racconta Torselli – ci segnalano da anni la situazione di illegalità della zona e da anni abbiamo presentato mozioni, interrogazioni, denunce, portando al 'casone' perfino le televisioni nazionali. Purtroppo, fino ad oggi, l'amministrazione comunale era riuscita ad organizzare solo un paio di 'sgomberi-spot' con gli occupanti che tornavano a fare i loro comodi all'interno della struttura solo dopo poche ore”.

“Oggi – conclude Torselli – vediamo finalmente a lavoro operai che murano le finestre e che smontano i ponteggi. Speriamo, per tutti i cittadini delle Piagge, di Brozzi, di Quaracchi e di via Pistoiese, che sia la parola 'fine' messa a tutta questa vicenda. Se così fosse, avremmo impiegato 'soltanto' tre anni a risolvere il problema. Non male per un sindaco che ha parlato di 'periferie' per tutta o quasi la propria campagna elettorale”

Redazione Nove da Firenze