Rubrica — Empoli Calcio

Le parole di Antonino La Gumina.

"Ero in un hotel a Milano, sono rimasto 20 minuti da solo a pensare quale fosse la mia destinazione migliore e dopo aver valutato tutto ho deciso per Empoli."


Lunedì l´arrivo in azzurro, le visite e il primo allenamento; questa mattina la presentazione ufficiale per Antonino La Gumina "Ho sensazioni bellissime, far parte di questa squadra è una grande emozione – ha dichiarato il neo attaccante azzurro – Si è trattato di una trattativa lunga, ma la società mi ha convinto a scegliere Empoli. Ero in un hotel a Milano, sono rimasto 20 minuti da solo a pensare quale fosse la mia destinazione migliore e dopo aver valutato tutto ho deciso per Empoli. Arrivo con tante ambizioni e voglio giocarmi le mie carte. Spero di far bene qui, lotteremo per la salvezza ma spero di fare anche qualcosa in più. Di Empoli conoscevo il progetto e da sempre è nota per il loro lavoro con i giovani".

"Il Palermo? - ha proseguito - Per me è stata una grande emozione giocare nella squadra della mia città. Lascio Palermo con tristezza e non posso che ringraziare la società e il presidente Zamparini. Allo stesso tempo sono altrettanto felice di essere ad Empoli e ringrazio il presidente Corsi per avermi portato qui. Il ricordo di Falcone e Borsellino? Sono persone che hanno dato tanto alla mia terra e alla mia città e alla fine hanno vinto loro. Per un palermitano è una spinta in più e una grande motivazione per affrontare il futuro".

"Avevo già visto l´Empoli fare una grande partita a febbraio – ha concluso - e avevo visto un grande mister che fa giocare bene la squadra. In questi primi giorni ho conosciuto i compagni e mi hanno accolto bene: ho parlato con tutti, ho fatto i primi allenamenti con la squadra e mi piace davvero molto il modo di giocare".

Fonte: Empoli Fc

La presentazione di Antonino La Gumina

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com