Lavori di Publiacqua: da lunedì riapre una corsia di via dei Bardi

Tramvia Firenze, arriva il primo Sirio sulla linea 3

Tramvia: restringimenti notturni in viale Strozzi e nel sottopasso di viale Fratelli Rosselli. Da mercoledì per due notti chiude via Valfonda. Aree pedonali: da lunedì i lavori di installazione dei dissuasori mobili in piazza Strozzi. Ecco i lavori che prenderanno il via la prossima settimana sulle strade cittadine


Per la posa pali illuminazione pubblica in viale Strozzi da lunedì 12 a giovedì 15 febbraio in orario 22-6 sono previsti restringimenti di carreggiata nel tratto via Ridolfi-via Dolfi nella corsia veicolare provenienti lato via Ridolfi. Proseguono le operazioni di videoispezione dei sottoservizi in di via Vittorio Emanuele II e via Pisacane. Da lunedì 12 a giovedì 15 febbraio sarà chiuso in orario notturno (21-5) il tratto via Bini-piazza Dalmazia. A seguire le operazioni si sposteranno in via Pisacane: dal 15 al 16 febbraio sarà chiuso il tratto via del Palazzo Bruciato-via Tabarrini sempre dalle 21 alle 5; dal 16 al 21 febbraio sono previsti divieti di sosta nel tratto via Tabarrini-via Mazzoni; dal 22 al 24 febbraio scatterà la chiusura da via Mazzoni a via Corridoni in orario notturno; infine il 28 febbraio le operazioni si sposteranno sull'ultimo tratto via Mazzoni-via Corridoni con divieti di transito notturni (fino al 6 marzo). Sarà effettuata in orario notturno anche la posa dei cavi di alimentazione all’interno del cavidotto nel sottopasso di viale Fratelli Rosselli. Previsto un restringimento di carreggiata nella notte tra martedì 13 e mercoledì 14 febbraio e in quella successiva, tra mercoledì 14 e giovedì 15 febbraio, in orario 23-5. Per quanto riguarda l’area stazione, da mercoledì 14 per due notti sarà chiusa via Valfonda. Dalle 21 alle 5 i veicoli in alternativa dovranno utilizzare il percorso piazza Stazione-via Santa Caterina da Siena-via della Scala.

Da lunedì 12 febbraio riaprirà una corsia in via dei Bardi. I lavori di Publiacqua per la realizzazione della nuova cameretta dell’acquedotto tra Ponte Vecchio e via Guicciardini stanno procedendo come da programma e quindi ad oggi è confermato per lunedì 12 febbraio l’avvio della fase successiva dell’intervento. Si tratta del rifacimento in pietra di marciapiedi e carreggiata di via dei Bardi, già iniziata in questi giorni, e che sarà effettuato in modo da lasciare una corsia e un marciapiede sempre disponibili. Dal punto di vista della circolazione, dalle 15 verrà istituito un senso unico verso lungarno Torrigiani, prevista inoltre la chiusura del primo tratto Borgo San Jacopo da via dei Bardi a via Belfredelli. La viabilità alternativa per i veicoli diretti verso piazza dei Frescobaldi sarà quindi via Guicciardini-via Barbadori-via Belfredelli e rientro in Borgo San Jacopo. Per quanto riguarda piazza Sauro, dopo i lavori nel cantiere parallelo di Publiacqua si procederà al rifacimento urgente della pavimentazione. Lo stato del lastrico in piazza Sauro si presenta deteriorato tanto da richiedere un intervento urgente di risanamento, anche in vista dell’avvio dei lavori in via dei Serragli previsto ad aprile. Si tratta di un risanamento temporaneo che prevede la rimozione delle pietre, fortemente ammalorate, e la realizzazione di una pavimentazione con sottofondo e lo strato superficiale in conglomerato con finitura grigia già approvato per l’intervento in corso in via Micheli. Dalle 10 di lunedì 12 febbraio le lavorazioni andranno a interessare l’area della piazza compresa tra i lungarni e l’incrocio con Borgo San Frediano e piazza Santo Spirito. Termine previsto 22 febbraio. Dal punto di vista della circolazione, i veicoli provenienti da Borgo San Frediano potranno svoltare in via dei Serragli oppure proseguire a diritto in via di Santo Spirito (con la riapertura e il cambio di senso del tratto piazza Sauro-via Maffia) mentre sarà vietata la svolta a sinistra verso Ponte alla Carraia. Da lunedì quindi sarà ripristinata la consueta viabilità sulla direttrice via Sant’Agostino-via Mezzetta da via dei Serragli a via Romana.

Vanno avanti i lavori per l’installazione dei dissuasori mobili a protezione delle aree pedonali. Lunedì 12 febbraio entra nella seconda fase il montaggio dei dispositivi in San Niccolò, sul lato di Porta San Miniato. Fino al 24 febbraio sarà chiusa via San Miniato (da via San Niccolò a via di Belvedere). Previsti anche divieti di sosta e restringimenti di carreggiata in via dei Bastioni dal numero civico 9 a via del Monte alle Croci. Sempre lunedì 12 febbraio inizieranno i lavori per il montaggio dei dissuasori mobili in piazza Strozzi. Nella prima fase le operazioni riguarderanno il lato di via degli Strozzi (con divieti di sosta e transito in corrispondenza dell’incrocio), nella seconda di sposteranno sul lato di via Anselmi. Previsti divieti di sosta e transito nella strada da via de’ Sassetti a piazza degli Strozzi. L’intervento si concluderà il 13 marzo. A seguire, una volta conclusi i lavori di riqualificazione della pavimentazione in pietra attualmente in corso, sarà la volta dell’installazione dei dissuasori mobili in piazza Santo Spirito. Anche in questo caso i dispositivi saranno collocati prima sul lato di via Michelozzi e poi sul lato di via Sant’Agostino. Durata prevista dei lavori un mese.

I lavori di riqualificazione dei marciapiedi e carreggiata in via Churubini, l'asfaltatura in via Trento e via Maragliano. Ma anche la sostituzione dei chiusini della rete idrica in via Baracca, via Corridoni, via Santo Stefano in Pane e via Sestese. E ancora videoispezioni delle fognature in via dei Vespucci e via Baracca. Sono solo alcuni degli interventi che prenderanno il via la prossima settimana sulle strade cittadine con l'istituzione di provvedimenti di circolazione.

Per quanto riguarda i risanamenti stradali, lunedì 12 febbraio nell'ambito dei lavori già avviati nelle strade vicine inizieranno gli interventi di rifacimento di marciapiedi e carreggiata in via Cherubini. La strada sarà chiusa e in via Venezia sono previsti restringimenti di carreggiata fino al 2 marzo. Sempre lunedì inizieranno i lavori di asfaltatura a seguito di interventi sui sottoservizi in via Veracini, via Maragliano e via Monteverdi: fino a sabato 17 febbraio saranno istituiti restringimenti di carreggiata. Sarà effettuata di notte l'asfaltatura in via Trento. I provvedimenti sono articolati per fasi: da giovedì 15 a sabato 17 febbraio in orario 20-5 in via Trento (tratto da via Bolognese a via Trieste) saranno in vigore restringimenti di carreggiata e divieti di sosta. Stessi provvedimenti previsti anche in via Bezzecca. Nella sola notte del 16 febbraio, dalle 1 alle 5, si aggiungerà l'interdizione momentanea per la movimentazione dei veicoli operatori, in via Bolognese all'incrocio con via Trento; infine nella sola giornata del 17 febbraio, dalle 6 alle 18, saranno replicati i provvedimenti notturni in via Trento e via Bezzeca (restringimenti di carreggiata e divieti di sosta).

Redazione Nove da Firenze