Lavori in casa Fai da te oppure specialisti? Il dubbio amletico

A Firenze alcuni professionisti si sono messi in rete per fornire servizi a 360 gradi sfruttando così le competenze individuali per l'opera di tutti


Sono numerose le pagine su internet che offrono indicazioni utili e tutorial per imparare ad effettuare da soli le piccole riparazioni domestiche. Negli ultimi anni il fenomeno si è accentuato sembrerebbe anche a causa della scarsa reperibilità di imprese 'tuttofare' specializzate. Il committente davanti all'idea di dover cercare da solo più professionisti fidati in diversi settori, spesso desiste dall'intento. Dall'altra parte chi si improvvisa tecnico rischia la propria sicurezza ed anche il budget potrebbe risentirne. Sono numerosi, infatti, anche nella rete che pure invoglia al fai da te, gli inviti alla massima cautela se non addirittura consigli finali in merito a "un consulto di un professionista" un consulto che quanto potrebbe costare?

Vi è mai capitato di esclamare "Lo posso fare anche io" per poi ritrovarvi con la fattura in mano per l'intervento riparatore di un vero esperto?
Quali sono i pezzi di ricambio che mi servono, dove reperirli e come assemblarli o con quali strumenti montarli? Queste ed altre domande spesso richiedono una ricerca online che spesso non è rapida e non sempre viene fornita in maniera chiara.

A Firenze un gruppo di professionisti si sono messi in rete attraverso la Keelp.it "Forniamo servizi di riparazione e manutenzione a domicilio con copertura su tutta la provincia di Firenze. Dall'elettricista all'idraulico, dall'antennista ad un fabbro, il falegname, un muratore, l'imbianchino oppure una ditta di pulizie possono essere facilmente contattati ad un solo numero di riferimento" spiega il coordinatore del servizio.

"Il nostro servizio di Pronto Intervento è attivo 24h su 24, 7 giorni su 7. Vogliamo essere il punto di riferimento per la realizzazione di riparazioni a Firenze, impegnandoci a trovare le migliori soluzioni per rispondere efficacemente e con la massima qualità alle esigenze, il nostro impegno è quello di rispettare tempi e costi concordati e di ricercare ed utilizzare i prodotti più sicuri presenti sul mercato".

I professionisti di Via Del Ponte alle Mosse non si sottraggono alle nostre domande come ad esempio il tanto temuto diritto di chiamata che comporta un costo anche in assenza dell'intervento richiesto "Il diritto di chiamata è un surplus che alcuni applicano in caso di urgenze per recarsi al domicilio del potenziale cliente. Noi non lo applichiamo. Allo stesso modo effettuiamo preventivi gratuiti".

Fare rete o fare sistema
sono termini entrati nel gergo dell'economia digitale, nascono per creare punti di riferimento comuni ai quali richiedere servizi di vario genere. Il gruppo di professionisti che ha sede a Firenze intende evidenziare questo aspetto attraverso una sorta di passaggio di consegne che, pur presentandosi sul mercato delle riparazioni, si muove alla maniera delle imprese di ristrutturazione dove non ci sono 'tempi morti' tra un intervento e l'altro grazie al lavoro di squadra.

Redazione Nove da Firenze