Lavori di Pubblica Utilità a Livorno: 28 posti part-time

Si occuperanno della digitalizzazione degli archivi cartacei comunali


 E’ stato pubblicato oggi (27 giugno) il nuovo bando LPU (Lavori Pubblica Utilità) per l'assunzione a tempo determinato e part time (20 ore settimanali) di 28 amministrativi da impiegare nel progetto A.Li. per il riordino degli archivi comunali.

Le domande degli interessati dovranno pervenire entro venerdì 7 luglio al Centro per l’impiego di Livorno, che ne curerà l’intera procedura di selezione.

Le figure professionali richieste, che si occuperanno di scansionare digitalmente i documenti cartacei di alcuni “database” comunali, saranno così ripartite:

  • 8 unità al Settore Ambiente e Mobilità
  • 4 unità al Settore Organizzazione Personale
  • 4 unità al Settore Politiche Sociali e Abitative
  • 12 unità al Settore Sviluppo del Territorio e SUAP

I vincitori saranno assunti in due tranche di 14 persone per sei mesi ognuna.

La metà dei posti sono riservati a persone che provengono da procedure di licenziamento collettivo oppure da attività cessate negli ultimi 10 anni.

Per partecipare alla selezione i candidati dovranno essere in possesso, tra gli altri, in particolare dei seguenti requisiti:

  • essere inseriti negli elenchi dei disoccupati dei Centri per l’Impiego della Provincia di Livorno;
  • aver esaurito il periodo di copertura degli ammortizzatori sociali, essere sprovvisti di trattamento pensionistico e di non essere titolare di Partita IVA;
  • essere stati interessati da licenziamento (ad eccezione dei licenziamenti per giusta causa) o da cessazione del rapporto di lavoro, ivi incluse le dimissioni per giusta causa, con esclusione delle dimissioni volontarie;
  • non aver già svolto attività in lavori di pubblica utilità, rientranti fra quelli finanziati dalla Regione Toscana nell’ambito del POR FSE 2014-2020 per la durata massima complessiva di 12 mesi;

Sono ammessi alla selezione anche i cittadini extra europei che siano titolari del permesso di soggiorno di lungo periodo o titolari dello status di rifugiato.

La domanda di partecipazione potrà essere inviata per raccomanda A/R (non farà fede il timbro postale) o presentata direttamente al Centro per l’impiego di Livorno (Via Galilei, 40) dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30, entro il giorno 7 luglio. Dovrà inoltre essere allegata fotocopia di un valido documento di riconoscimento.

Le graduatorie saranno formulate dal Centro per l'impiego secondo i criteri del carico di famiglia, del reddito e dello stato di disoccupazione.

Le graduatorie degli ammessi alla selezione saranno pubblicate all’Albo Pretorio comunale e sul sito www.comune.livorno.it > Concorsi e Selezioni > Concorsi, entro un mese e avranno validità di un anno.

Gli ammessi dovranno presentarsi a sostenere la prova selettiva (conoscenze di base del computer e del pacchetto Open Office e di scansione di documenti), senza necessità di nessun altro preavviso, nelle date e nelle sedi indicate sul sito. La mancata presentazione sarà considerata come rinuncia.

Il bando è scaricabile in forma integrale con tutti gli allegati su www.comune.livorno.it > Concorsi e Selezioni > Concorsi.

Info:

UFFICIO Personale

Comune di Livorno - Piazza del Municipio n. 1

ORARIO: lunedì e venerdì 9.00 - 13.00; martedì e giovedì 15.30 - 17.30

TEL.: 0586/ 820466-119

Redazione Nove da Firenze