Ladro di biciclette al Duomo: preso su segnalazione dei passanti

La pattuglia in servizio in zona Duomo è stata richiamata dalle urla di un cittadino che stava rincorrendo un uomo


Ha cercato di rubare una bici ma è stato scoperto, inseguito e arrestato dalla Polizia Municipale, cittadino italiano era già noto alle forze dell’ordine.

 È successo ieri pomeriggio in via piazza dell’Olio. La pattuglia in servizio in zona Duomo è stata richiamata dalle urla di un cittadino che stava rincorrendo un uomo gridando “è un ladro”. Quest’ultimo stava fuggendo da piazza dell'Olio verso via dei Pecori.

Gli agenti si sono messi all’inseguimento dell'uomo che ha cercato di confondersi fra la folla ma senza successo: è stato individuato e fermato. Durante la fuga l'uomo ha si è disfatto di alcuni oggetti abbandonandoli a terra: raccolti dai vigili sono risultati essere un tronchese e un coltello a serramanico. Gli agenti, grazie alla testimonianza del cittadino, hanno ricostruito la dinamica del fatto: l’uomo è stato sorpreso dal proprietario della bicicletta mentre stava tranciando la catena. Questi, risultato cittadino italiano già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per furto e possesso di arma da taglio.

L’intervento della Polizia Municipale è stato salutato con soddisfazione dal proprietario e dei negozianti della zona. “Ringrazio gli agenti che hanno dimostrato grande attenzione durante il servizio di presidio del territorio, grande capacità e tempestività di intervento – commenta l’assessore alla sicurezza urbana e Polizia Municipale Federico Gianassi –. Si tratta dell’ennesimo arresto reso possibile grazie alla collaborazione dei cittadini e al pronto intervento della Polizia Municipale che ogni giorno in tutta la città impiega decine di pattuglie per presidiare il territorio, anche in modo discreto con personale in abito civili”

Redazione Nove da Firenze