Ladra di Rolex, il furto in un abbraccio: ecco come ha fatto

Pedinata dal cittadino derubato, è stata arrestata


Nel pomeriggio del 27 febbraio, i Carabinieri della Stazione di Figline Valdarno hanno denunciato a piede libero una 25enne italiana identificata come l’autrice di un furto con destrezza ai danni di un 68enne di Figline.

Il malcapitato, come poi denunciato, nel pomeriggio del 1° febbraio 2018, mentre si recava a fare la spesa presso un supermercato della zona, era stato avvicinato dalla ragazza che, con la scusa di chiedere lavoro, lo aveva abbracciato tastandolo sul petto e sulle braccia.

L’uomo, solo dopo averla allontanata ed essere entrato nel supermarket, si era reso conto di non avere più al polso il proprio orologio marca “rolex”, del valore di circa 8.000 euro.

Il caso ha voluto che ieri pomeriggio la stessa ragazza, originaria del salernitano, si trovasse nel comune valdarnese a vendere fazzoletti per strada e, durante tale attività, cercasse di rifilarne qualcuno proprio al derubato che, non tradendo l’emozione per averla riconosciuta, la allontanava non perdendola però di vista ed allertando i Carabinieri al 112.

La pattuglia, intervenuta sul posto, fermava la donna e, dopo aver formalizzato il riconoscimento della vittima, procedeva alla sua denuncia per furto aggravato.

Redazione Nove da Firenze