Rubrica — Fiorentina

L'ACF non lo ha ancora ceduto e lui ci si è ammalato

Federico Bernardeschi è affetto da gastroenterite acuta. Kalinic invece rientrato a Moena


La Fiorentina informa che Federico Bernardeschi non raggiungerà il ritiro di Moena in quanto affetto da gastroenterite acuta. Tale patologia costringe il calciatore ad osservare quattro giorni di riposo, come attestato dalla certificazione medica inviata.

Tutti gli altri giocatori sono invece al lavoro tra campo, palestra e scarico il giorno dopo l'amichevole vinta per 5-0 contro il Trento. Compreso Nikola Kalinic, finalmente in ritiro a Moena, dove oggi si è soffermato sulle recenti questioni che lo hanno visto coinvolto. Il calciatore ha voluto rilasciare alcune dichiarazioni a Violachannel.tv.

Nikola, sono stati giorni complicati per te. Puoi raccontarci cos’è successo?

«Ho avuto alcuni seri problemi familiari – racconta al sito ufficiale della Fiorentina– che si sono accavallati ad una rapina che abbiamo subito. Adesso la situazione è più tranquilla ed è per questo che sono tornato»

Quali sono i tuoi programmi?

«Mi dispiace dover lasciare di nuovo il ritiro – spiega Kalinic – ma venerdì dovrò tornare per risolvere definitivamente questi problemi. Alla ripresa degli allenamenti tornerò a disposizione del mister. Ringrazio la Fiorentina per avermi concesso questa possibilità»

Hanno fatto scalpore le dichiarazioni sul tuo futuro, cosa puoi dirci in merito?

«Ho detto quello che era il mio pensiero e il mio desiderio, ma io ho un contratto che mi lega alla Fiorentina e sono un professionista. Per questa ragione dovrà essere la società a decidere qual è la soluzione migliore per tutti»

Domani, 21 luglio, nel centro sportivo “C.Benatti”, la Fiorentina svolgerà una sessione di allenamento alle 17:00. 

Redazione Nove da Firenze