Rubrica — Mostre

La XXVII edizione di ARTOUR-O, il MUST a Firenze

Il MUSeo Temporaneo quest'anno apre a curiosi, amanti dell'arte e del design e addetti ai lavori, location esclusive tra le quali il Cenacolo del Fuligno e il Conservatorio di Santa Maria degli Angeli


Il MUST si avvale di “strumenti” assolutamente straordinari di comunicazione come la storia dell’arte e dell’architettura mediati dall’arte contemporanea e dal design, e unisce in modo trasversale cibo, più che mai quest’anno con un’edizione incentrata sul cibo italiano, musica, moda, performance e teatro. L’evento dà quindi vita a un fitto programma che verrà a breve comunicato e sarà reperibile sul sito www.ellequadro.com e sulla sua pagina FB https://www.facebook.com/ArtouroMUseoTemporaneo/

La serata inaugurale del 14 Marzo è a invito. L’ingresso è libero per le giornate successive perché il progetto vuole agevolare i giovani, in quest'ottica sono state attivate convenzioni con l’Educandato della SS Annunziata di Poggio Imperiale, con il Liceo Classico Europeo di S.Maria degli Angeli e il Liceo classico L.B.Alberti.

Chi – i Team composti da Artisti e Committenti

Cos’è - Una piattaforma di progetti dedicata alla promozione della creatività dell’arte contemporanea, del design, del mondo dell’Impresa e delle Istituzioni. Attenzione particolare è data alla tematica della Committenza, realtà strutturale alla storia dell’arte italiana.

Dove – Accademia delle Arti del Disegno, ASP Firenze Montedomini, cenacolo del Fuligno, Conservatorio di Santa Maria degli Angeli, Ed. Montedomini Fuligno, Fai Gioielli, Istituto Prosperius, Officina Profumo Farmaceutica Santa Maria Novella, Paolo Penko, Provincia Toscana di S.Francesci Stimmatizzato Studi, Villa La Vedetta, Villa Le Rondini

Come – Ogni Committente, Istituzioni, Imprese, Fondazioni, Associazioni, partecipa presentando un progetto d’arte e design

Perché – Il format intende sottolineare che l’arte è vita e motore d’impresa

Redazione Nove da Firenze