La Tramvia non si ferma: a Natale piano straordinario di GEST

Garantito il servizio, senza interruzioni, a Natale, S.Stefano, il primo dell'anno e all'Epifania. A Capodanno viaggerà per tutta la notte


 Tra Natale e l'Epifania i tram circoleranno, come di consueto, dalle 5 del mattino fino alle 00.30 della notte. Durante il periodo natalizio è prevista una corsa ogni 6 minuti durante i giorni feriali e ogni 11 minuti durante i giorni festivi. Viene confermata, anche in questo periodo, l'estensione del servizio fino alle 2 di notte il venerdì e sabato sera.

Per Capodanno è previsto il potenziamento per tutta la notte, senza mai interrompere il servizio, e con una corsa ogni 9 minuti.

GLI ORARI NEI GIORNI DI FESTA:

Per il 24 dicembre, vigilia di Natale, è prevista una corsa ogni 6 minuti.

Per il 25 dicembre, giorno di Natale, non ci saranno interruzioni e passerà un tram ogni 11 minuti, per tutto il giorno, dalle 5.00 alle 00.30.

Frequenza simile per la giornata del 26 dicembre, S.Stefano, che, con due fasce orarie, prevede corse ogni 6-11 minuti.

Per San Silvestro dalle 22.00 del 31 dicembre 2016 la tramvia viaggerà senza interruzioni tutta la notte, fino alle 5 del mattino, con una corsa ogni 9 minuti.

Servizio garantito anche il 1 gennaio 2018 con una frequenza di 11 minuti, sempre dalle 5.00 alle 00.30.

Per il 6 gennaio, Epifania, con varie fasce orarie, vengono garantite corse ogni 8 minuti di media e, essendo sabato, il servizio viene esteso fino alle 2 di notte.

Per vivere al meglio i giorni di festa, e soprattutto la notte di capodanno, si invitano tutti i passeggeri a rispettare poche e semplici regole: le fasce orarie per entrare con la bicicletta, l'obbligo di guinzaglio e museruola ai cani, e – soprattutto nei momenti di affollamento – nell'attesa del tram, distribuirsi su tutta la piattaforma e, nel momento dell'arrivo, dare sempre la precedenza ai passeggeri in uscita prima di salire.

Per tutte le informazioni, le frequenze esatte e gli orari è possibile consultare la sezione orari sul sito www.gestramvia.it

Redazione Nove da Firenze