La Lega del Chianti ha celebrato il capitolo annuale delle investiture

Legati e Dame sabato 28 ottobre alle 10,45 hanno sfilato in corteo nel centro città accompagnati dai Tamburi Imperiali della Città di Siena


Un suggestivo corteo composto da Dame e dai Legati della Lega del Chianti, con bellissimi mantelli porpora e oro, ha sfilato sabato scorso 28 ottobre dalle 10,45 partendo dalla sede dell’Accademia Chigiana fino alla Cattedrale Metropolitana di Santa Maria Assunta di Siena dove si è svolto il Capitolo Annuale con la Santa Messa delle Investiture. A concelebrare la Santa Messa, oltre a diversi altri Reverendi sacerdoti, è stato S.E.R. Mons. Antonio Buoncristiani, Arcivescovo Metropolita di Siena – Colle di Valdelsa – Montalcino, Legato di Collare della Lega del Chianti. Con lui S.E.R. Mons. Luciano Giovannetti, Vescovo Emerito di Fiesole, Legato di Collare, nonché Correttore della Lega del Chianti, al quale il Capitano Generale, Barone Giovanni Ricasoli-Firidolfi, in segno di affetto e devozione ha offerto un dono, in occasione del suo 60° anno di ordinazione sacerdotale.

Al termine della santa liturgia si è tenuto il suggestivo e solenne rito delle Investiture da parte del Capitano Generale dei nuovi aderenti. Suoni ed immagini, gesti e promesse ci hanno riportato indietro nel tempo, in nome di quei valori che hanno sempre contraddistinto la bellissima “Terra del Chianti” che, allora come ora, la Lega del Chianti si propone di proteggere e valorizzare, all’epoca con la spada, oggi con la penna e il verbo promuovendo la cultura, la storia, l'arte di questo magnifico territorio.

La Lega del Chianti è l’unica Istituzione - oltre che la più antica - a far parte della Federazione Internazionale delle Confraternite Bacchiche, che ha la Sede sociale a Parigi (Francia), il cui presidente, Monsieur Alan Bryden, ha ricevuto proprio quest’anno l’investitura a Legato Ad Honorem.

La giornata si è conclusa con un piacevole momento conviviale alle “Stanze delle Tira” in Fontebranda per brindare con i vini di alcuni Legati d'Opera Produttori, selezionati – come la tradizione impone – dal Mastro Assaggiatore Vini della Lega del Chianti.

Stefania Guernieri