L' Ambasciatore Coreano ha premiato il Centro Taekwondo

A fare gli onori di casa, il Maestro Domenico Mazzocca, Presidente del Comitato Regionale


SUCCEDE A FIRENZE — E’ stato l’Ambasciatore della Repubblica di
Corea S.E. Jong-hyun Choi a premiare di persona, questa settimana,  l'associazione sportiva gigliata per la costante ed appassionata promozione sul territorio della  più famosa della Arti Marziali Coreane.

La Cerimonia si è svolta presso la sede del Coni Comitato Regionale Toscano "Casa dello Sport" di Via Irlanda.

Dopo il saluto marziale di una rappresentanza di giovanissimi allievi fiorentini, l’Ambasciatore, in collaborazione con TPF - Taekwondo Promotion Foundation – ha consegnato al club vario materiale da allenamento. Erano presenti inoltre il Direttore Soomyoung Lee, dell'Istituto Culturale Coreano, ed il Console Onorario della Repubblica di Corea, Riccardo Gelli.

A fare gli onori di casa, il Maestro Domenico Mazzocca, Presidente del Comitato Regionale della Federazione Italiana Taekwondo e vero pioniere nel territorio toscano, fondatore nel 1995 proprio del Centro Taekwondo Firenze. L’attuale organigramma del club vede come Presidente la D.ssa Alessia Mulone ed i coach Francesco Poli, Andrea Solinas, Simona Greco, Edoardo Gallina e Gianluca Meli.

Diffuso in tutti i continenti con 167 nazioni (di cui 47 in Europa) affiliate alla World Tae Kwon Do Federation (WTF), il Tae Kwon Do vanta
all'incirca 50 milioni di praticanti. Approdato in Italia nel 1965, è attualmente praticato da circa 26.000 atleti, suddivisi in 450 società iscritte alla FITA (Federazione Italiana TKD), riconosciuta dal CONI e dalla WTF.

Nella foto, di Antonello Serino, un momento dell'evento

Redazione Nove da Firenze