Inversione a U: patente ritirata a neopatentato ubriaco

La Polizia Municipale lo ha immediatamente fermato e multato e gli ha ritirato la patente


L'episodio la notte scorsa in viale Redi. Erano circa le 4.15 quando una pattuglia della Polizia Municipale impegnata nel presidio e controllo nel quartiere di Rifredi stava transitando nel viale dietro a un’utilitaria condotta da un giovane. Questi, incurante della presenza degli agenti, ha effettuato l’inversione di marcia nonostante la striscia continua.
L’automobilista, un ventenne neopatentato residente nella provincia di Siena, è anche risultato positivo al pretest sull’alcolemia. Per questo è stato accompagnato al Comando di Porta al Prato per essere sottoposto alla prova con etilometro. L’accertamento ha confermato la positività che, se pur minima, ha fatto scattare comunque la sanzione per guida in stato di ebbrezza che, essendo neopatentato, ha l’obbligo di risultare con un tasso di alcolemia pari allo zero.

Oltre al ritiro di patente gli agenti gli hanno contestato anche un verbale da 709 euro per la guida in stato di ebbrezza (con decurtazione di 10 punti sulla patente). A questo si è aggiunta la multa da 56 euro per la manovra di inversione di marcia (con un taglio di ulteriori 4 punti).

Redazione Nove da Firenze