Rubrica — Spettacolo

"Insieme a te non ci sto più". Prima nazionale con Marco Morandi al Teatro di Cestello.

Stelle e mondanità sotto il cielo di San Frediano, venerdì 24 febbraio, per l’atteso debutto, in prima nazionale, della commedia brillante “Insieme a te non ci sto più” di Adriano Bennicelli, che segna il ritorno sulle scene di Marco Morandi, attore e cantante (leader della covar band ufficiale di Rino Gaetano) nonché figlio d’arte di Gianni Morandi e Laura Efrikian.


Qui vestirà gli inediti panni di un muratore rumeno, laureato in psicologia, giunto in Italia all’indomani della caduta del muro di Berlino. 

Con lui altri quattro protagonisti di talento, a cominciare da Matteo Vacca, che firma anche la regia e che il pubblico del Cestello ha già applaudito nella scorsa stagione con Carlotta Proietti, diretto da Gigi Proietti in “Parole, Parole, Parole”. Poi Francesca Milani, volto tv di Colorado, Francesca Bellucci e Ludovica di Donato. 

La vicenda si svolge a Roma nel 1989, anno di grandi cambiamenti, caduta di muri e ideologie, quelli della storia che qui si riflettono nella crisi d’identità di una giovane coppia formata da un architetto, assillato dalle improbabili richieste di una cliente parvenu, e da una casalinga tormentata dal sogno ricorrente di scongelare alimenti ittici come metafora dello stato di salute del proprio matrimonio. In questo quadro si inseriscono improvvisamente il muratore, interpretato da Morandi, e una zingara misteriosa, Francesca Bellucci. I loro intervento porterà interrogativi nuovi e possibili risposte, anche se non quelle più ovvie. Un intreccio ricco di comicità ma anche di spunti di riflessioni, sui rapporti interpersonali e sul pregiudizio, valido oggi come allora, verso chi arriva da fuori, ovunque sia questo fuori. 

In occasione della prima di venerdì 24 nel foyer del teatro sarà allestito un set fotografico, dove le signore intervenute potranno farsi ritrarre gratuitamente dalla fotografa Maria Luisa Sterlino, autrice della mostra “Guardami” ospite della Galleria Cestello. 

Biglietti ancora disponibili sia per la prima di venerdì 24, ore 20,45, che per le repliche di sabato 25 (sempre 20,45) e domenica 26, ore 16,45. 

Info e prenotazioni 055.294609. 

Prevendita circuito regionale Box Office.

Spettacolo — rubrica a cura di Alessandro Rella

Alessandro Rella

Alessandro Rella — Fiorentino. Coltiva fin da ragazzo un autentico interesse per la fotografia. Ad oggi, per lavoro, fotografa pietre, perle e gioielli. Per Nove da Firenze segue gli spettacoli che animano il territorio

E-mail: spettacolo@nove.firenze.it