Insalata con il verme: rivolta dei genitori in una mensa di Firenze

A segnalare l'accaduto alcuni genitori attraverso il Gruppo Whatsapp creato per monitorare il menù


I genitori fiorentini sono su Whatsapp e monitorano il menù servito quotidianamente nelle scuole, ed è proprio sul Gruppo che è stata fatta circolare l'immagine del verme che attraversa il piatto dell'insalata.

"L'immagine del verme è di oggi, dopo la raccolta delle firme degli scorsi giorni ci ritroviamo con un Gruppo Whatsapp di 34 scuole fiorentine - raccontano Sabrina ed Alessandro, genitori coinvolti nel monitoraggio - mentre gli scarti sono ancora tanti ed i menù devono cambiare perché i ragazzi restano spesso a  digiuno. Finalmente il 27 la vicesindaca Cristina Giachi ci accoglierà in Palazzo Vecchio".

"Dopo i nostri tour nelle mense scolastiche fiorentine, oggi ci è arrivata un'altra segnalazione da una scuola elementare: un verme nel piatto di insalata di un bambino alla Kassel. Chiediamo al Comune di Firenze quali saranno i provvedimenti che l'Amministrazione prenderà nei confronti del gestore della mensa" commenta il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella (Forza Italia).

"Oltre al problema dei menu non adatti e del conseguente spreco di cibo - sottolinea Stella - ora sembrano emergere, nella nostra città, anche problemi di igiene e di scarso controllo della qualità degli alimenti. I nostri ragazzi e le famiglie devono sentirsi sicuri e tutelati quando usufruiscono del servizio mensa. Mi auguro che si faccia piena luce sull'episodio e che vengano adottati standard che impediscano il ripetersi di fatti simili" conclude il vicepresidente del Consiglio regionale.

Redazione Nove da Firenze