Incendi: elicotteri in azione a Punta Ala e a Sinalunga

Martedì 1 agosto Rossi al centro addestramento antincendi di Monticiano (Si). Telecamera sulla Torre dell'Acqua per l'avvistamento degli incendi a San Casciano in Val di Pesa


FIRENZE– A Punta Ala (Gr), dove nel pomeriggio si era sviluppato un incendio in un'area boscata di poco meno di un ettaro, in località Capanne Civinini, sono già iniziate le attività di bonifica, anche con l'intervento di mezzi movimento terra e quattro squadre delle Bandite di Scarlino, compreso il DOS, direttore delle operazioni di spegnimento, due squadre di volontari e Vigili del fuoco.

Situazione sotto controllo anche a Sinalunga (Si), dove si stanno avviando le attività di bonifica, dopo l'intervento di un elicottero, che era stato schierato, in località le Macchiaine, per un incendio di bosco dove erano già presenti squadre a terra di volontari.

Martedì prossimo 1 agosto il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi visiterà il Centro regionale di addestramento antincendi boschivi "La pineta di Tocchi" a Monticiano (Siena). Il centro, unico in Italia, forma ogni anno 1.100 operatori: in un periodo come questo, caratterizzato da un elevatissimo numero di incendi, la qualità dei capisquadra e degli operatori è fondamentale nell'opera di spegnimento.

Dall’alto dei suoi 33 metri la Torre dell’Acqua, situata su una delle sommità del territorio comunale, in prossimità del centro storico di San Casciano, permetterà l’avvistamento degli incendi boschivi. Lo strumento che migliora e potenzia gli interventi di prevenzione, sicurezza, controllo e monitoraggio, messi in atto dal Comune e utili anche alla Protezione civile, è una telecamera acquistata dalla giunta Pescini e installata sulla Torre dell’Acqua. La telecamera è già attiva ed è stata messa al servizio dell’Associazione per l’Avvistamento degli Incendi Boschivi e per la Protezione Civile della Racchetta. La telecamera, di ultima generazione, gira a 360 gradi è dotata di zoom e attiva e funzionante nella forma day/night h24.

Redazione Nove da Firenze