Rubrica — In cucina

Il profumo di tartufo in Mugello e alla mostra mercato del bianco delle Crete Senesi

Numerosi gli appuntamenti sul territorio toscano


Tradizionale fiera dedicata al prezioso tubero e ai suoi derivati nel centro storico di Borgo San Lorenzo. Nero o bianco che sia, il suo profumo è inconfondibile... senza parlare del suo sapore, che arricchisce primi piatti, carni... Il tartufo, questo pregiato e prezioso prodotto della terra, è il protagonista assoluto nel week end. A Borgo San Lorenzo, infatti, si tiene al 22^ "Mostra mercato del tartufo bianco e nero del Mugello" con esposizione e vendita del tartufo fresco e prodotti enogastronomici locali e regionali, mercato enogastronomico e cibo di strada, degustazioni, mercatino dell'antiquariato, ed ancora, canti e balli popolari dei maggiaioli, animazione, dimostrazione con cani da tartufo.

Rete Qualità Toscana sarà presente alla Mostra del tartufo bianco delle Crete Senesi in svolgimento a San Giovanni d’Asso (nel comune di Montalcino). L’appuntamento è per sabato 18 novembre (dalle 10 alle 18) con lo stand dell’azienda agricola Mencarelli, che sarà presente con i propri prodotti alla mostra mercato del tartufo bianco e con materiale informativo di Rete Qualità Toscana opera nell’ambito delle azioni della Misura 3.2 del PSR, per la promozione di alcune produzioni certificate toscane: prodotti dell’agricoltura biologica, Vino Igt Toscana, Olio Igp Toscano. RQT è una rete di imprese agricole toscane nata con l’obiettivo di promuovere l’aggregazione della filiera agroalimentare per valorizzare le produzioni di qualità regionali. RQT è promotore del progetto integrato di filiera Agr-Eat, co-finanziato dal PSR della Regione Toscana, che opera per sviluppare una efficiente filiera corta dei prodotti dell’agricoltura toscana, incentrata sulla vendita diretta e l’agri-ristorazione, e per promuovere alcuni dei sistemi di qualità che rappresentano un valore fondamentale nel panorama agroalimentare toscano.

Ad Asciano è partito il conto alla rovescia per l'attesa terza edizione de la Mostra Mercato del Tartufo Bianco delle Crete Senesi in programma i prossimi 8-9-10 dicembre. La manifestazione, promossa dall'Associazione Tartufai del Garbo con la collaborazione del comune di Asciano, propone un ricco calendario di eventi per permettere di conoscere tutti gli aspetti di quello che sta diventando il grande punto di forza dell'economia del territorio. Dalle visite guidate alla ricerca del tartufo, al suo impiego a tavola nelle ricette ideate da grandi chef stellati fino allo straordinario abbinamento con i vini Chianti Classico grazie al prestigioso sodalizio con il Consorzio del Gallo Nero. Durante la tre giorni, sarà possibile visitare la mostra mercato e gustare i sapori dello street food per le vie del centro che sarà animato anche da iniziative per i più piccoli.Ma a caratterizzare l'evento, e renderlo unico nel panorama delle manifestazioni di questo genere, saranno le due cene stellate, in programma venerdì 8 e sabato 9 dicembre, che vedranno alternarsi ai fornelli i grandi chef della cucina italiana.Ben 17 i nomi che si ritroveranno quest'anno ad Asciano, 5 quelli stellati e due (Claudio Sadler e Pino Cuttaia) quelli che vantano addirittura le due stelle Michelin. Entrambe le serate si svolgeranno nel prestigioso scenario delle Scuderie del Granduca."Anche quest'anno sarà una manifestazione di altissima qualità, Asciano sarà il centro dell'eccellenza e dell'alta cucina - dice il sindaco Paolo Bonari - c'è grande aspettativa, siamo tutti in fermento ma sono convinto che dopo questo mese di duro lavoro la nostra cittadina riuscirà ad affermarsi in maniera importante nel suo ruolo legato all'alta cucina e alla valorizzazione delle sue eccellenze".

Redazione Nove da Firenze