Rubrica — Editoria Toscana

In Loving Memory: il cimitero degli Allori

Il cimitero evangelico si trova in via Senese, tra le Due Strade e il Galluzzo


E' imminente l'uscita del volume In Loving Memory Il cimitero agli Allori di Firenze di Grazia Gobbi Sica, con il coordinamento di Maurizio Bossi e un saggio e schede sulla comunità russa di Lucia Tonini. Si tratta della prima pubblicazione dedicata al cimitero monumentale agli Allori di Firenze, originariamente destinato alle sepolture degli appartenenti a confessioni religiose non cattoliche e perciò popolato in gran parte di stranieri che, venuti a soggiornare in città, vi deposero la propria spoglia. La presentazione avrà luogo martedì 4 ottobre 2016 -alle ore 17:00- nella Sala del Gonfalone del Consiglio Regionale della Regione Toscana (a Palazzo Panciatichi, via Cavour 2). Saluti introduttivi di Eugenio Giani, Gloria Manghetti, Francesca Paoletti, Pierluigi Rossi Ferrini. Interventi di Zeffiro Ciuffoletti, Carlo Sisi, Valdo Spini. Saranno presenti le autrici.

In-loving-memory

Il volume, che sarà disponibile da ottobre 2016 nella collana "Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux. Studi” di Olschki, si articola in una parte saggistica e in una di biografie dei defunti, guardando da un lato al cimitero agli Allori come a un vero e proprio museo all’aperto, con importanti testimonianze nel campo della scultura e delle arti applicate tra Ottocento e Novecento, e dall’altro seguendo le biografie dei sepolti e l’intreccio tra le esistenze individuali e la città di Firenze. La Casa editrice, date le particolari caratteristiche del testo e delle schede, ha realizzato il libro con una veste editoriale raffinata, nel formato di 24 x 31 cm, confezione rilegata con dorso tondo e capitello e plancia stampata a 4 colori. Lo sviluppo complessivo consta di 574 pagine e di 88 tavole dedicate all’apparato illustrativo. Il volume è stato realizzato grazie al contributo dell’ Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

Redazione Nove da Firenze