Rubrica — Siena Calcio

Il Siena pareggia ancora in casa

Zero a zero con poche emozioni allo stadio Franchi contro la Giana Erminio. Domenica prossima la trasferta ad Olbia


LEGA PRO - SERIE C — La Giana Erminio approfitta del riposo della scorsa giornata, il Siena non riesce a far male. Finisce a reti inviolate la partita del Franchi.

Marotta e soci devono ancora accontentarsi di un solo punto casalingo rivedendo un po' la stessa scena di quanto avvenuto contro l'Alessandria.

Il commento di mister Michele Mignani, a fine match sul sito ufficiale della società, non lascia spazio a dubbi: "abbiamo incontrato un avversario che conosco bene e che ho affrontato due volte lo scorso anno. La Giana è un avversario difficile da affrontare per come gioca, lo scorso anno ha fatto benissimo arrivando ai playoff. Nel nostro girone a 19 squadre abbiamo incontrato l’unica squadra che domenica aveva riposato". 

Un po' di sfortuna dunque insieme alla qualità dell'avversario ma, per qualcuno, anche il cambio degli uomini in campo rispetto a quanto visto contro la Carrarese. In tal senso, l'allenatore chiarisce: "la scelta di cambiare qualcuno è perchè credo sia giusto dare delle possibilità ai ragazzi che sono con noi e che hanno dei valori pari ai giocatori che hanno giocato di più fino a questo momento”. 

Il gruppo prima di tutto. Il messaggio sembra chiaro e risulta ampiamente condivisibile. Ora è importante tornare a correre: fin da subito. Il Siena è atteso dalla difficile trasferta di Olbia: vietato sbagliare.

Siena Calcio — rubrica a cura di Giuseppe Saponaro

Giuseppe Saponaro

Giuseppe Saponaro — Pugliese di origine e senese di adozione è giornalista pubblicista, operatore dell'informazione nel pubblico impiego e scrittore

E-mail: fiorentina@nove.firenze.it