Rubrica — Motori

Il rally del Ciocchetto

Dal 15 al 17 dicembre torna l’appuntamento rallistico natalizio


Nella sua tradizionale data dicembrina, dal 15 al 17, torna l’appuntamento rallistico natalizio per antonomasia, il rally Il Ciocchetto, che racchiude, dallo scorso anno, Ciocchetto Rally Event e Master Ciocchetto, formula rivelatasi spettacolare e divertente per equipaggi e pubblico.

Nella cornice della tenuta del Ciocco, location che, da oltre quaranta anni, si identifica con rally di alto livello, il “rally degli auguri”, come volle definirlo il suo “inventore”, l’indimenticato “Icio” Perissinot, cui l’evento è dedicato con un trofeo che, anno dopo anno, va al navigatore primo classificato, vuole essere l’occasione per correre, divertirsi e stare insieme, pochi giorni prima delle feste di fine anno.

Nella edizione 2016, a vincere il rally Il Ciocchetto e il Master Ciocchetto è stato Paolo Andreucci, al terzo successo al “Ciocchetto”, con Anna Andreussi, alla prima vittoria nel rally “natalizio”, a bordo della Peugeot 208 R5; e chissà che il dieci volte Campione Italiano Rally non decida di festeggiare la “stella”, conquistata di recente, proprio sulle prove speciali vicino a casa sua…

CIOCCHETTO RALLY EVENT E MASTER CIOCCHETTO: DUE GIORNI DI ADRENALINA

Il Ciocchetto Rally Event si disputerà su due tappe, sabato 16 e domenica 17 dicembre, e vedrà anche la premiazione del Memorial Maurizio Perissinot. Il rally prenderà il via sabato alle ore 15.00 e l’arrivo finale è previsto per domenica alle ore 11.15 e sono dodici in totale le prove speciali in programma.

Nel primo pomeriggio di domenica 17 dicembre, a partire dalle ore 13.30, andrà in scena lo spettacolare Master Ciocchetto, un confronto serrato tra i migliori del rally Il Ciocchetto, per una conclusione adrenalinica della “due giorni” rallistica al Ciocco.

Direzione e Segreteria di gara, nonché la Sala Stampa saranno, come di consueto, allocate presso l’accogliente ed elegante cornice del Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort&Spa.

AL VIA ANCHE LE VETTURE STORICHE, CON CLASSIFICA UNIFICATA

Al via del rally Il Ciocchetto saranno ammesse, oltre alle vetture moderne, anche le vetture storiche, con l’importante novità che verrà stilata una classifica generale unificata tra tutti gli equipaggi iscritti e ammessi al via.

Questo significa che al Master Ciocchetto potranno accedere anche le vetture storiche che riusciranno ad inserirsi nelle zone nobili delle classifiche previste, dando origine ad un confronto ancor più stimolante ed entusiasmante.

PREMIO DI VALORE PER NOLEGGIATORI E PREPARATORI

Tra i premi in tema “natalizio”, e anche di pregio, del rally Il Ciocchetto, da sempre caratteristica della gara, quello più consistente e importante è dedicato a preparatori e noleggiatori rally: ben 5 mila euro, infatti, sono in palio per chi, dopo avere presentato al via almeno tre o più vetture, risulterà il migliore, nella classifica finale assoluta, sommando i tempi delle sue macchine meglio piazzate. Confermati, e in via di definizione, anche tutti gli altri divertenti e tradizionali premi, da sempre legati al rally Il Ciocchetto.

Redazione Nove da Firenze