​Il Mondiale Superbike sbarca a Misano per il settimo round stagionale

Fotografie di Marco Savino

Dal 16 al 18 giugno 2017 la carovana del WorldSBK si sposta sul celebre Misano World Circuit per il Pirelli Riviera di Rimini Round, uno degli eventi più attesi della stagione


E’ iniziato il conto alla rovescia dei giorni che ci separano dal secondo appuntamento italiano del mondiale Superbike 2017 in programma questo weekend sul circuito di Misano Adriatico. Il Pirelli Riviera di Rimini Round, fra gli appuntamenti più attesi dagli appassionati, vedrà l’inaugurazione ufficiale del nuovo Paddock, ristrutturato e ampliato per migliorare ulteriormente le attività dei team e degli addetti ai lavori.

Sul tracciato che vede la Ducati come la casa costruttrice più vittoriosa in assoluto (28 volte), il Misano World Circuit, domenica farà segnare un altro “record”, quello della cinquantesima gara WorldSBK ospitata dalla nascita del campionato, andando ad eguagliare Donington Park. Solo Phillip Island (53) e Assen (52) hanno ospitato più gare.

I protagonisti del Mondiale Superbike, dovranno prestare molta attenzione alle Kawasaki che qui hanno vinto le ultime sei gare disputate, oltre alla doppietta nelle ultime due gare di Donington, vinte rispettivamente da Tom Sykes e dal compagno di squadra Jonathan Rea, leader del campionato con 260 punti. A partire dalla gara di sabato, il campione in carica, Jonathan Rea avrà la prima possibilità di assicurarsi il podio numero 100, avvicinandosi ulteriormente al terzo gradino del podio virtuale dei piloti più vittoriosi nella storia delle derivate di serie, occupato dal quattro volte campione del mondo Superbike Carl Fogarty “The King” a quota 109.

Cresce l’attesa per capire se il team Ducati Aruba.it Racing, forte delle due giornate di test condotti sui 4.226 metri del circuito romagnolo, saprà controllare la fuga in classifica dei piloti Kawasaki, scendendo in pista con gli ultimi aggiornamenti che hanno dimostrato un buon bilanciamento della Panigale con gomme da gara e temperature molto calde; esattamente le stesse condizioni attese per il prossimo weekend a Misano Adriatico.

Pirelli, event main sponsor del settimo round stagionale, porterà 6 soluzioni slick, tre opzioni per il pneumatico anteriore e altrettanti per il posteriore, per un totale di 4376 pneumatici. In particolare, in aggiunta alle soluzioni di gamma, nella classe regina saranno disponibili tre soluzioni di sviluppo: all’anteriore la V0952, tra le più utilizzate nelle gare corse quest’anno, mentre al posteriore confermata la presenza sia della V0602 che della V1199.

Appuntamento da giovedì pomeriggio con l’ingresso gratuito al Paddock Show, a seguire venerdì le prove libere dalle 9.45, che saranno caratterizzate da una prima verifica del setting (FP1) per proseguire con i long run e simulazioni di gara il primo pomeriggio dalle 14.30 (FP2), quando le temperature saranno più simili alle condizioni che i piloti troveranno nelle gare di sabato e domenica ore 13.00. La diretta tv sarà su Italia 1 e 2, con streaming su Sportmediaset.it.

Stefania Guernieri