Rubrica — In cucina

Il Luglio italiano di Eataly Firenze

Fotografie di Miriam Curatolo

Sulla terrazza dell'Osteria di Sopra "i Borghi più belli d'Italia" del Consorzio di promozione del patrimonio enogastronomico dei piccoli borghi italiani. Venerdì 7 una degustazione di pesce crudo e champagne e il 20 una cena dedicata al pesce sostenibile. Si chiude con il 2° Festival #instrada, in Via De Martelli


Eataly a luglio ospita EcceItalia, il Consorzio gastronomico costituito dalle realtà produttive e le eccellenze agroalimentari associate al club I Borghi più Belli d’Italia. Si tratta di un'entità promossa dall’Associazione Nazionale Comuni d'Italia per valorizzare il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni presente nei piccoli centri italiani che sono, per la grande parte, emarginati dai flussi dei visitatori e dei turisti. Il Club promuove in varia forma gli odori e i sapori dei piccoli “borghi d’Italia”. Attualmente Rete EcceItalia è costituita da 69 realtà produttive associate al Consorzio, che esiste da tre anni. Di fatto un ricco catalogo di quel patrimonio di usi e tradizioni locali da valorizzare negli oltre 250 piccoli Comuni già aderenti al club.

A pranzo e a cena nel Menu del mese all'Osteria di Sopra, le specialità regionali in un itinerario dei sensi. Si spazia dalla Caprese al Polpo alla tellarese con patate, prezzemolo e olive taggiasche, dai Paccheri alla sorrentina con pomodoro, mozzarella di bufala e basilico alla Carbonara, dai Saltimbocca alla romana con patate al forno al Branzino alla ligure con olive taggiasche, pinoli, pomodorino e spezie, al Cannolo scomposto.

Nove da Firenze in particolare segnala gli Spaghetti alle vongole, un piatto di spaghettoni al dente, la cui cremosità emana un profumo di mare, inusuale a Firenze, da accompagnare con un bicchiere di Vermentino Solo Sole “Poggio al Tesoro”. Il menù degustazione è proposto a € 30,00: Frisella con pomodorini e alici, Amatriciana, o Gricia, Carpaccio di branzino con pistacchi e lime, Macedonia con gelato

La Festa del Cibo di Strada 2.0

Venerdì 28 luglio (dalle 18.00 alle 23.00) sabato 29 (dalle 12.00 alle 23.00) e domenica 30 (dalle ore 12.00 alle 21.00) Eataly torna a di invadere con gli stand la Via Martelli proprio davanti al negozio, dove si potranno acquistare i gettoni per pagare il cibo degli stand. La Festa del Cibo di Strada 2.0 è un un mercato gastronomico all’aperto a pochi metri dal Duomo. Visto il grande successo della Festa del Cibo di Strada di giugno, a grande richiesta in pieno centro città, tornano stand e corner tematici dedicati ai migliori cibi di strada da tutta Italia. Le proposte street food, a partire da 1 gettone (2,50 €):

1. La Costa Toscana

Cecina ripiena 2 gettoni

Polpo tiepido 3 gettoni
2. Le granite:
Anguria 2 gettoni
Limone 2 gettoni
3. La Focaccia
Focaccia con porchetta 2 gettoni
Focaccia con cotoletta 2 gettoni
4. I Borghi più belli d’Italia
Cartoccio di pesce fritto, 3 gettoni
5. I fritti del Sud
Supplì al ragù 1 gettone

Supplì al Chianti 1 gettone

Supplì vegan 1 gettone

Supplì alla carbonara 1 gettone
6. La frutta Eataliana
Centrifuga, 2 tipi, 2 gettoni cad.

Anguria 1 gettone

Melone 1 gettone

Misto anguria/melone 2 gettoni
Le combo: 10 gettoni acquistabili online a 17,50 in prevendita invece di 25 euro, 3 gettoni omaggio (fino al 27 luglio, in negozio o on line) Combo 10 gettoni acquistabili direttamente in negozio € 20 invece di 25 euro, 2 gettoni omaggio (durante i giorni del Festival).

Venerdì 7 luglio la serata crudo e champagne

Prodotti freschi e leggeri, ovvero crudo di pesce e champagne, per festeggiare, dalle ore 19.00 alle ore 22.00:
1 PIATTO DI CRUDI - L'IMPERIALE- Scampi- Gamberi rossi di Mazara- Tartare di tonno a pinna gialla- Sashimi di salmone Coda Nera
IN ABBINAMENTO 2 SORBETTI:- Al bergamotto- Alla passione fiorentina: fragola, passion fruit e ginger
1 CALICE DI CHAMPAGNE BRUT 1ER CRU ELODIE incluso 25,00 € a persona

Il 20 luglio la cena daMare (€ 35,00 a persona)

Tartare di ricciola su Gazpacho di pomodoro Cuore di bue e limone sfusato di Sorrento
Risotto Carnaroli "Aironi" caciuccato al polpo
Trancio di palamita con caponatina di verdure,olive Taggiasche e menta
Tartelletta con la frutta di stagione.

In abbinamento Ribolla Gialla "Le Vigne di Zamò", Ansonica "Valle di Lazzaro", Acqua naturale e frizzante "Lurisia".

Le novità al Ristorante e al bar
Nuovi piatti del mese sono il piatto dedicato ai semi: tartare di ricciola e cuore di bue con olio extra vergine d'oliva Roi, limone sfusato di Sorrento e gazpacho di pomodoro fresco a € 14,50; Insalata di mare a € 12,50. Al bar sono arrivati i gelati Pepino’s.

Il pane del mese
Il pane del mese di luglio è il "pan focaccia del marinaio" in due versioni: bianca e integrale. Si tratta di una focaccia morbida e soffice di forma rotonda di circa 750 gr. Inoltre, in promozione il pane integrale bio (impasto rustic + macina), scontato del 20%.

Sabato 8 e domenica 9 luglio le degustazioni gratuite, un momento ideale per conoscere i prodotti, con le storie raccontate direttamente dai produttori. Ecco i protagonisti del mese: Mukki, Malenchini e Salcheto.

In cucina — rubrica a cura di Nicola Novelli

Nicola Novelli

Nicola Novelli — Fondatore e Direttore responsabile di Nove da Firenze, dal 1997 il primo giornale on line fiorentino. Laureato in Scienze Politiche è giornalista pubblicista dal 1989. Dal1999 presiede Comunicazione Democratica, associazione di promozione sociale che edita www.nove.firenze.it. Per 5 anni consigliere regionale dell'Ordine dei Giornalisti della Toscana

E-mail: direttore@nove.firenze.it