Rubrica — Mostre

Il 4 marzo torna la Domenica metropolitana

Tutti gli ingressi e le attività nei Musei Civici Fiorentini


La Domenica Metropolitana del 4 marzo presenta una serie di proposte per bambini, giovani e adulti al fine di scoprire i tesori e le bellezze dei Musei Civici Fiorentini: grazie al sostegno di GIOTTO- F.I.L.A. e di Mukki le visite e le attività sono numerose: fra queste le Piccole storie di colori Blu, Giallo e Verde e la Favola profumata della natura dipinta per i più piccoli, mentre per i più grandi la visita La reggia medicea e il percorso Un centro storico al centro del mondo, incentrato sul tema di Firenze come Patrimonio dell’Umanità; ancora, al Museo Bardini, l’attività teatralizzata condotta da Giovanni dalle Bande Nere e, le visite ai diversi musei; anche questo mese ritorna l’appuntamento del ciclo I dipinti suonano, con un focus sulla Sala dei Gigli, nella quale la narrazione si intreccia alla musica, grazie alla collaborazione con il Conservatorio Luigi Cherubini.

Si segnala l’accesso gratuito al Museo del Bigallo alle h10.00 e alle h12.00 (Piazza San Giovanni 1, prenotazione obbligatoria, tel. 055-288496) e al Museo Zeffirelli del Centro internazionale per le Arti dello Spettacolo Franco Zeffirelli, dalle h10 alle h18 (Piazza San Firenze 5, tel. 055-2658435; i gruppi con guida sono ammessi solo su prenotazione, con auricolari, pagando regolarmente il biglietto d’ingresso, a prescindere dal comune di residenza).

Si ricorda che tutte le visite guidate e le attività sono gratuite per i cittadini residenti nella città metropolitana di Firenze e la prenotazione è obbligatoria. All’atto della prenotazione è possibile riservare un solo appuntamento nel corso della giornata per un massimo di 5 persone.

Senza prenotazione sono gli accessi* ai Musei Civici Fiorentini. Museo di Palazzo Vecchio (orario 9.00/19.00), Torre di Arnolfo** (orario 10.00/17.00, 30 persone ogni mezz’ora), Santa Maria Novella (orario 13.00/17.30), Museo Stefano Bardini (orario 11.00/17.00), Fondazione Salvatore Romano (orario 13.00/17.00), Museo Novecento (orario 11.00/19.00), Cappella Brancacci in Santa Maria del Carmine (ingressi 13.00/17.00, ultimo accesso ore 16.15, 30 persone ogni mezz’ora), Museo del Ciclismo Gino Bartali (ingressi 10.00/16.00). Attenzione: le biglietterie chiudono un’ora prima dell’orario di chiusura. Gli accessi sono disponibili fino ad esaurimento posti per motivi di sicurezza. In caso di pioggia la Torre di Arnolfo resterà chiusa al pubblico per motivi di sicurezza. Sarà accessibile il camminamento di ronda.

Redazione Nove da Firenze