Rubrica — Running

‘Guardami, ti sento’: sabato 1 ottobre la corsa di beneficienza dedicata ai non vedenti

A Prato la Urban Run, camminata per visitare i luoghi di interesse culturale del centro storico. Montepulciano Run: tre giorni tra podismo e benessere


Una corsa ludicomotoria per sensibilizzare sulle difficoltà sportive dei non vedenti, in particolare nella pratica podistica. È ‘Guardami, ti sento’, l’evento organizzato dall’associazione RuttoSport in programma sabato 1 ottobre alle Cascine. L’iniziativa è stata presentata oggi in Palazzo Vecchio dall’assessore allo Sport Andrea Vannucci. “Un’assoluta novità per Firenze con un evento che mette insieme valori sportivi e culturali – ha detto Vannucci – Un’occasione per promuovere comportamenti corretti nella pratica sportiva facendo conoscere le difficoltà che le persone non normovedenti possono incontrare nello sport e nel podismo in particolare. Sono sicuro che i fiorentini non faranno mancare il proprio sostegno e la propria partecipazione in uno dei luoghi simbolo del podismo cittadino come il parco delle Cascine". Durante la corsa ogni partecipante dovrà essere accompagnato da un soggetto ‘guida’ che lo seguirà lungo tutto il percorso. Il ricavato sarà devoluto in beneficienza alla Scuola nazionale cani guida per ciechi con sede a Scandicci.

Domenica 2 ottobre appuntamento con la Prato Urban Run una corsa/camminata che permetterà di visitare i musei e i luoghi di interesse culturale del centro storico pratese. "Il percorso sarà di quasi 6 chilometri, tutto in contesti cittadini, con l'obiettivo di far conoscere alle famiglie, e soprattutto ai bambini, luoghi particolari e non conosciuti - spiega Luca Vannucci, delegato allos prot del Comune di Prato - una bella iniziativa che lega lo sport alla città". Organizzata dal Cgfs (Centro Giovanile di Formazione Sportiva) con l'appoggio di tante associazioni del territorio, l’edizione zero della Prato Urban Run "Prevede una partenza a gruppi di 75 persone dalle 8,30 di domenica 2 ottobre, ogni 15 minuti, fino ad un massimo di 2000 partecipanti- illustra Francesco Panzera, presidente del CGFS - La partenza sarà da piazza delle Carceri". "Da sabato 1 ottobre verrà allestito il village in Piazza delle Carceri - spiegano Massimo Bianchi e Piero Sambrotta del Cgfs - e li potranno essere ritirati i pacchi gara. Il percorso avrà come prima tappa il passaggio per Palazzo Buonamici, Palazzo Pretorio, Palazzo del Comune, Università Pin, San Domenico, San Niccolò, Convitto Cicognini, Biblioteca Lazzerini, Museo del Tessuto e ritorno in Piazza delle Carceri, dove ci sarà un ristoro per tutti". Durante il tragitto tanta animazione con musica, giocolieri e attrazioni e tutti i gruppi avranno a seguito due animatori che li accompagneranno lungo il percorso - dice il resposnabile del tempo libero del CGFS Giulio Bencini - La quota di iscrizione è di 5 euro e comprende un kit evento T-shirt tecnica, Zainetto, Sconti per Musei cittadini e un Buono ristoro da consumare a fine percorso.

Montepulciano Run è la manifestazione podistica che vivrà la prima edizione da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre. Sei eventi, di cui due agonistici, per valorizzare il territorio, tra sport e benessere. Nei tre giorni, si potrà correre, camminare, partecipare a escursioni guidate nei suggestivi scenari della Valdichiana e della Valdorcia, contribuire a iniziative benefiche. Le due prove agonistiche si terranno domenica 2 ottobre.

Redazione Nove da Firenze