Rubrica — In cucina

"Grapperie Aperte" in Toscana

Torna domenica 2 ottobre la 13ª edizione della manifestazione a base di grappa e pasticceria in tre distillerie toscane


Aromi di grappa e sapori di dolcezze toscane nella giornata di Grapperie Aperte 2016: quest'anno l'evento organizzato dall'Istituto Nazionale Grappa per la giornata di domenica 2 ottobre con lo scopo di promuovere e valorizzare il distillato di bandiera, raggiunge quota tredici e si veste di un importante connubio, quello tra i distillati e la pasticceria. Due eccellenze che vanno a braccetto per valorizzarsi a vicenda, in un appuntamento in cui il pubblico ha più volte dimostrato di apprezzare e vivere da protagonista. A partecipare in rappresentanza del Granducato sono le tre distillerie "storiche" della manifestazione ovvero Bonollo di Torrita di Siena, D.E.T.A. di Barberino Val d'Elsa e Nannoni di Paganico (GR).

Seguendo un ordine geografico da nord a sud, arriviamo per primi alla Distilleria D.E.T.A. di Barberino Val d'Elsa (FI) che aprirà al pubblico dalle 14 alle 18 con un programma di visite guidate dell'azienda - ed in particolare agli impianti di produzione - e degustazioni delle grappe di produzione propria - dalla Monovitigno alla Grappa Riserva - in abbinamento con dolci tipici del territorio e cioccolato.

Scendendo verso Siena si arriva a Torrita, dove ad attendere i visitatori per la giornata di Grapperie Aperte c'è dalle 14 alle 20 la Distillerie Bonollo, con minicorsi sulla distillazione, visite guidate agli impianti e degustazione delle grappe più prestigiose della collezione.

In provincia di Grosseto infine, l'ultima delle tre grapperie del Granducato che aderiscono all'evento: a Paganico si trova infatti la Nannoni Grappe, che dopo le visite guidate in distilleria in programma dalle 15 alle 16.30, farà da cornice alla presentazione del libro "Il futuro nelle mani. Viaggio nell'Italia dei giovani artigiani" della Prof. Marina Puricelli dell'Università Bocconi. Le attività comunque proseguono anche dopo la presentazione, tra queste un percorso olfattivo di 45 minuti tutto da seguire, la degustazione guidata di un distillato e naturalmente la degustazione libera di oltre 20 distillati, premiati a livello nazionale e internazionale con medaglie d'oro e doppio oro. Al termine della giornata, il taglio della torta che concluderà in dolcezza l'evento.

Tanti momenti interessanti tutti da vivere e da immortalare in uno scatto, con il quale si potrà partecipare al contest fotografico su Facebook e Instagram dedicato a “Lo spirito della grappa sposa la dolcezza della pasticceria”. La foto migliore sarà premiata con la pubblicazione della foto a supporto della comunicazione dell’Istituto Nazionale Grappa, con citazione dei credits dell’autore. I testimonial del distillato di bandiera diventano così gli stessi protagonisti della giornata in grapperia, riportando immagini di personaggi significativi per il mondo della distillazione, strumenti di lavoro, impianti di produzione o barricaie, abbinamenti o semplicemente occasioni di consumo, richiami al legame tra distilleria e territorio ed emozioni. Per partecipare è sufficiente pubblicare la foto sui già citati Social Network utilizzando l'hashtag #nomegrapperia accanto a #grapperieaperte2016.

Per raggiungere le distillerie:

Distillerie Bonollo

Via Traversa Valdichiana, 2/4 – Torrita di Siena

Tel. 0577/685210 Fax 0577/687029 – Email: bonollo@bonollo.com - www.bonollo.com

Distilleria D.E.T.A.

Strada di Poneta, 2/16 – Barberino Val d’Elsa (FI)

Tel. 055 8073173 Fax 055/8073060 – Email: info@detadistilleria.it - www.detadistilleria.it

Nannoni Grappe

Località Aratrice, 135 – Paganico (GR)

Tel. 0564/905204 Fax 0564/905580 – Email: info@nannoni.com - www.nannonigrappe.it

Redazione Nove da Firenze