Rubrica — In cucina

Grappa e distillati protagonisti alla Festa medievale di Signa

Degustazioni guidate a cura di Anag, Assaggiatori grappa e acquaviti, in programma venerdì 9 e sabato 10 settembre nel borgo


Per gli amanti delle degustazioni speciali, venerdì 9 e sabato 10 settembre grappa e distillati tornano protagonisti 'spiritosi' a Signa, in occasione della tradizionale Festa medievale che continuerà anche domenica 11 settembre nel borgo. I soci assaggiatori dell'associazione toscana di Anag, Assaggiatori grappa e acquaviti, vestiti in abiti medievali, guideranno, infatti, degustazioni aperte a tutti coloro che vorranno scoprire aromi e profumi del variegato mondo 'spiritoso' e l'antica arte della distillazione insieme a rievocazioni storiche, combattimenti, mercati dell'epoca e spettacoli itineranti in compagnia di artisti di strada che animeranno il borgo. 

Le degustazioni sono in programma venerdì 9 settembre dalle 18 a mezzanotte e sabato 10 settembre dalle 16.30 a mezzanotte.

“La distillazione era molto importante nel Medioevo - spiega il presidente di Anag Toscana, Luciano Leporatti - e la nostra associazione ha voluto essere presente anche quest'anno a Signa, per accompagnare il pubblico in un tuffo nel passato in compagnia del mondo 'spiritoso' dei distillati e, in particolare, della grappa, eccellenza cento per cento italiana. Nei due giorni non mancherà anche la promozione di una cultura del buon bere consapevole, che accompagna la nostra associazione ogni giorno in tutta Italia”.

Informazioni

Per approfondire il programma della Festa medievale in programma a Signa, è possibile consultare il sito www.prolocosigna.it.

Anag e la cultura del buon bere. Anag è un’associazione senza scopo di lucro fondata nel 1978, con sede presso la Camera di Commercio di Asti, ma attiva e presente in tutta Italia con numerose associazioni regionali e delegazioni provinciali. Attraverso corsi di formazione, partecipazione a manifestazioni enogastronomiche e serate di degustazione e abbinamenti fra grappa e altri prodotti, a partire da cioccolato, sigaro, salumi e formaggi, Anag promuove una “cultura del buon bere” e valorizza un prodotto interamente italiano, come la Grappa, riconosciuta dal regolamento europeo del maggio 1989 come “acquavite di vinaccia prodotta in Italia esclusivamente da vinacce nazionali”. Per conoscere da vicino Anag ed essere sempre aggiornati su attività e iniziative dedicate a grappa e distillati, è possibile consultare il sitowww.anag.it oppure seguire l’associazione sulla pagina Facebook Assaggiatori grappa e acquaviti - Anag e sul profilo Twitter Assaggiatori Grappa @AnagItalia.

In cucina — rubrica a cura di Stefania Guernieri

Stefania Guernieri

Stefania Guernieri — Giornalista professionista fiorentina, esperta di comunicazione digitale

E-mail: stefania.guernieri@gmail.com