Gi Group Toscana in Umbria un progetto con l'Esercito

Indirizzo, informazione e formazione anche per i giovani volontari


E’ stata ratificata oggi, presso la sede del Comando Militare Esercito “Umbria”– Caserma “Braccio Fortebracci”, una Convenzione Operativa tra il Ministero della Difesa, rappresentato dal Comando Militare Esercito “Umbria”, e l’agenzia per il lavoro GI-GROUP S.P.A., avente lo scopo di favorire l'incontro fra la domanda e l’offerta di lavoro e di sostenere ogni possibile iniziativa, che faciliti il superamento delle le congiunturali difficoltà del mercato del lavoro, attraverso l'utilizzo di strumenti di indirizzo, di informazione e di formazione.

Nello specifico, la Difesa, per il tramite del Comando, si impegnerà a mettere a disposizione degli Uffici dell’agenzia per il lavoro, i dati relativi ai giovani Volontari iscritti nella banca dati del Sistema Informativo Lavoro Difesa (SIL Difesa), mentre l’Agenzia per il lavoro GI-GROUP S.P.A., con questa convenzione, si impegna ad individuare eventuali percorsi formativi, stage, tirocini di qualificazione e di riqualificazione professionale dei militari volontari, necessari all'inserimento nel mondo lavorativo, secondo le vacancy occupazionali.

La Convenzione è stata siglata dal Colonnello Maurizio Napoletano, Comandante del Comando Militare Esercito “Umbria” e dalla Dottoressa Carlotta Lenoci, Referente per le Politiche attive Toscana, Umbria, Emilia Romagna della GI-GROUP S.P.A. e segna un primo importante passo della politica del Dicastero a sostegno dell’occupazione degli ex militari congedati senza demerito nella Regione Umbra

Redazione Nove da Firenze