Rubrica — Editoria Toscana

Gabinetto Vieusseux: Lezioni di Letteratura

Dal 24 ottobre terzo ciclo di conferenze dedicate ai grandi scrittori dell’Ottocento e del Novecento


Tornano al Gabinetto Vieusseux le Lezioni di Letteratura, per un terzo ciclo di conferenze dedicate ai grandi scrittori dell’Ottocento e del Novecento. Biblioteca ‘romantica’ per eccellenza durante il XIX secolo, dove le novità letterarie arrivavano fresche di stampa da tutta Europa, il Vieusseux ha continuato a fornire il suo esemplare servizio anche ai lettori del Novecento. Ed è proprio in nome di una tradizione così lunga e peculiare che sono state concepite queste ‘Lezioni’, per riportare l’opera letteraria non tanto all’attenzione tecnica e specialistica dello studioso, ma piuttosto a quella libera e appassionata del lettore comune.

La lezione di apertura, 24 ottobre, è dedicata a Jane Austen (24 ottobre, ore 17.30, con l’anglista Roberto Bertinetti, voce ricorrente di Radio 3 su questioni di cultura e politica della Gran Bretagna), si prosegue il 14 novembre con Giacomo Leopardi (ne parlerà Fabiana Cacciapuoti, a lungo curatrice dei manoscritti leopardiani alla Biblioteca Nazionale di Napoli, curatrice di una particolare edizione tematica dello Zibaldone, e consulente di Mario Martone per il film Il giovane favoloso), il 28 novembre con Honoré De Balzac (con una delle più illustri francesiste italiane,Mariolina Bongiovanni Bertini), e infine il 19 dicembre Aleksandr Puškin (con Paolo Nori, esperto di letteratura russa e originalissimo scrittore).

Redazione Nove da Firenze